Brunori Sas: continua a raccontarci la verità

Il brano che anticipò l'uscita di "A casa tutto bene" compie oggi tre anni; il cantante cosentino ha pubblicato proprio qualche giorno fa il nuovo singolo "Per due che come noi"
16/12/2019 13:50

Brunori Sas quanto ci racconti bene. 

Esattamente tre anni fa usciva La Verità, il singolo che apriva le porte al quarto disco del cantautore cosentino, A Casa Tutto Bene; un lavoro che avrebbe dato una svolta alla carriera di Dario, che si fece più serio, diretto e profondamente umano.

Questa canzone divenne il manifesto di una nuova consapevolezza, lasciando alle spalle quel fare scanzonato di chi racconta con sottile ironia la propria vita, per fare spazio a chi certe cose ha deciso di affrontarle di petto. 

Quando gli avevamo chiesto di raccontarci cosa era cambiato dal Vol.3: Il Cammino di Santiago in taxi, ci aveva detto: “Il disco è diventato un tentativo di affrontare in modo diretto le mie ansie, senza filtri poetici o paradossi ironici. Un modo per esorcizzare le mie paure personali, che spesso e volentieri coincidono con quelle del mondo che ho intorno. La paura anzitutto di dover affrontare le paure. La paura di chi pensa di avere qualcosa da perdere. La paura di cambiare, la paura di deludere le aspettative, di perdere ciò che hai conquistato con fatica, la paura di non farsi trovare pronti all’appuntamento. La paura di cambiare direzione, di osare, di trasformarsi. La paura di ciò che non conosci, che vedi come altro da te, come una minaccia. Ma anche la paura dell’adolescenza incompleta che ti chiede il conto, della giovinezza che scalpita perché sta finendo e non tornerà.” 

La Verità era solo il punto di partenza, e non a caso si intitolava così. In un battito di ciglia quel brano era diventato lo spartiacque che ci fece capire subito che in quel disco si sarebbe riso poco, al massimo avremmo sorriso in maniera disillusa, a causa delle riflessioni che ci avrebbe portato a fare, ad ognuno di noi in maniera diversa. Tutta la verità sbattuta in faccia per fare i conti con le nostre incertezze, la nostra paura del dolore e della sua elaborazione. 

La copertina di La copertina di

 

Tre anni più tardi arriva Per due che come noi, secondo singolo che anticipa Cip! (il quinto disco) in arrivo il 10 gennaio 2020, e questa volta Brunori ci ha lasciato proprio senza difese, facendoci venire i lacrimoni. 

“Ma non confondere, l’amore e l’innamoramento che oramai non è più tempo e senza perdere il senso dell’orientamento quando fuori tira vento, per due che come noi non si son persi mai e che se guardi indietro non ci crederai, perché ci vuole passione”. 

La capacità di non perdere la forza comunicativa di un racconto, anche quando si parla della cosa più inflazionata di sempre: l’amore. Dario ha la dote di sorprendere, di mettere in musica le storie di tutti, ci lega insieme senza retorica o banalità spicciole. L’amore questa volta fonda le sue radici in un rapporto che non si è mai perso, “dopo vent’anni a dirsi ancora di sì e stai tranquilla sono sempre qui” ma per questo non meno importante e pieno di quelle emozioni che con il passare del tempo diventano solo più mature e concrete.

La poesia e la bellezza dell’intimità di chi ormai si conosce da una vita, un amore che si trasforma nel tempo; da quel 16 dicembre del 2017 la verità Dario continua a raccontarcela, in tutte le sue sfaccettature e nessuno per ora ci riesce ancora come lui.

---
L'articolo Brunori Sas: continua a raccontarci la verità di Chiara Lauretani è apparso su Rockit.it il 16/12/2019 13:50

Tag: anniversario

Pagine: Brunori S.A.S

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati