Sorpresa di Natale: la compilation collettiva

"Sorpresa di Natale" è una cosa cominciata tra amici che è diventata una cosa un po' grande, ed è una cosa da ascoltare tra amici scartando i regali.

Sorpresa di Natale, la compilation
Sorpresa di Natale, la compilation

"Sorpresa di Natale" è una cosa cominciata tra amici che è diventata una cosa un po' grande, ed è una cosa da ascoltare tra amici scartando i regali.
È una compilation natalizia nata dalla voglia di Strueia e Gianlorenzo di Marcello e il mio amico Tommaso di registrare insieme un paio di canzoni di Natale, cosa che entrambi avevano già fatto separatamente in passato. Visto l'entusiasmo dimostrato da molti amici alla notizia, i due hanno deciso di ampilare il progetto chiamando vari conoscenti e compagni di palco, scelti con cura tra quelli che più amavano lo spirito natalizio (la prima domanda che è stata rivolta a tutti era: "CIAO QUANTO TI PIACE IL NATALE?"), creando una rete di amanti del periodo più bello dell'anno, e dell'indie rock sfascione, che parte dalla scena romana e ciociara e arriva fino alla Lombardia e al Veneto.
Nella compilation sono presenti moltissimi validi rappresentanti dell'underground italiano, alcuni con progetti attivi da lungo tempo (Wow, Calcutta, Marcello e il mio Amico Tommaso, Babalot, Giancarlo Frigeri, Mario M dei furono Mosquitos) altri esordienti o giovanissimi, di cui sentirete molto parlare in futuro (le Enidd e Any Other da Verona e Milano, Alpinismo da Roma), e poi vari amici che sono troppo timidi per suonare in pubblico o avere una pagina su Facebook, ma che danno all'album un'aria familiare e raccolta molto appropriata all'atmosfera natalizia.
Infine, presi dall'entusiasmo, i due hanno pensato di contattare una manciata dei loro musicisti americani preferiti che in passato avevano dimostrato il loro amore per il Natale, e con loro grande sorpresa alcuni illustrissimi artisti dell'underground statunitense hanno risposto con partecipazione e si sono uniti alla compilation: i Love Language, acclamato gruppo indie pop dei ranghi della Merge Records, e Ross Beach, che la maggior parte di voi non avrà mai sentito nominare, ma è nientepopodimeno che il primo membro dei Neutral Milk Hotel insieme a Jeff Mangum, all'epoca dei primissimi concerti della band leggendaria quando Mangum cantava suonando la batteria e Ross Beach, ora cantautore e produttore trasferitosi a Portland, suonava la chitarra.

Buona Sorpresa di Natale a tutti!

---
L'articolo Sorpresa di Natale: la compilation collettiva di Redazione è apparso su Rockit.it il 2014-12-19 11:41:00

COMMENTI (5)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • calcvtta 8 anni Rispondi

    graxzie babalot anche se il pezzo si sente un po' a caso causa caso ringrazio in ogni caso g lorenzo grazio giallo per la compila buon natale ciao

  • babalot 8 anni Rispondi

    bravissimo calcutta, come sempre.

  • iononsonome 8 anni Rispondi

    Secondo me il pezzo di Mikhail e Julio spacca proprio... molto meglio di quella frociata di casablanca comunque daje Mikhail che voce sexi.

  • circolo.arcipelago 8 anni Rispondi

    Sì, saremo gentili, comunque è Giancarlo Frigieri, con la "i" in mezzo al cognome.

  • enzosa 8 anni Rispondi

    sono sorprese come queste che mi aiutano a dimenticare che a Natale tutti fan festa e noi (con il negozio) sgobbiamo il doppio, sperando in incassi che però sono mooooolto lontani dal raddoppiarsi...
    sabato e domenica casse in strada e "Sorpresa di Natale" in loop!
    (oh... comunque davvero m'ha messo di buon umore sta' cosa... ma proprio tanto....)

IL TUO CARRELLO