Vinicio Capossela - Concerto @ Teatro Toniolo - Mestre (VE) Live report, 10/11/1998

03/04/1999 di Emanuele Zanella



L' appuntamento di questa sera con Vinicio é da non perdere: infatti solo nella dimensione di un teatro la sua musica rende il massimo, ricca com' è di sfumature e di sfaccettature. Ma il Toniolo non sembra aver recepito il messaggio e si presenta abbastanza vuoto, con circa metà della capienza totale. Beh, devo dire che chi non è venuto si è perso veramente qualcosa: sebbene Vinicio non fosse in una serata di particolare vena ci ha regalato comunque uno splendido concerto. La scaletta non è quella degli ultimi concerti (per capirci i brani tratti da "LIVEINVOLVO") e questa è già una grossa sorpresa: si parte con "MORNA" e già si delinea la bravura di Capossela e dei musicisti che l' accompagnano. Quindi si alternano brani nuovi ad altri sentiti raramente dal vivo. A mio giudizio gli episodi migliori del concerto sono stati "MODI`", dedicata al grande Amedeo Modigliani, e "PIOGGIA DI NOVEMBRE", tratta da "IL BALLO DI SAN VITO". Non sono mancati i "classici" come "ZAMPANO'", "CHE COSS' E' L'AMOR" e "ULTIMO AMORE", accolte da fragorosi applausi. Il finale stasera è "AL VEGLIONE", con l' invito al pubblico di guidare con prudenza perchè, come dice Vinicio, "c'è la strada e c'è il deragliamento, inevitabile quantunque". Insomma anche stasera ci ha dimostrato di essere uno dei pochi musicisti in Italia che riesce a far pensare, a far ridere e anche a far commuovere. E scusate se è poco!



Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il programma di Brunori SAS per Rai 3 inizia a marzo