Le copertine dei classici del metal ridisegnate in stile jazz-vintage

Le copertine Metazz di Rafael MelandiLe copertine Metazz di Rafael Melandi
08/01/2015 di

Chissà come sarebbero andate le cose se i classici del metal avessero avuto delle copertine in stile jazz anni '50?
Se le illustrazioni trucide degli anni '80 o le foto da macho tamarrissimo avessero lasciato il posto al design tipico dei vinili delle big band, dei film di Hitchcock, della prima fantascienza.

Ci ha pensato Rafa Melandi, pubblicitario brasiliano, a svelare l'arcano. 

Nel suo progetto "Metazz" postato su Behance, ha fatto un mash-up molto interessante tra i generi, mantenendo inalterato il soggetto della copertina ma stravolgendone la grafica, per dare un nuovo punto di vista sulle icone dell'heavy metal, o anche solo per puro divertimento. 

Questo è il risultato:

 

Sepultura - "Arise"

 

Iron Maiden - "Powerslave"

Judas Priest - "British Steel"

Pantera - "Vulgar Display of Power"

 

Metallica - "Master of Puppets"

Megadeth - "Rust in Peace"

Slayer - "Reign in Blood"

Anthrax - "Among the Living"

8b9660eec5a82eecdf1826cfb91bb668

Black Sabbath - "Paranoid"

Motorhead - "Ace of Spades"

E queste sono le copertine messe a confronto:

Schermata 2015-01-08 alle 10.17.47

 

 

 

 

Tag: strano e lol

Commenti (1)

  • Andrea Bud Basile 31/05/2015 ore 17:41 @andreabudu

    Magari e le prossime ristampe verranno utilizzate queste copertine che sono molto valide

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


Pannello