Le versioni più assurde della sigla di Game of Thrones

Jon SnowJon Snow
16/06/2015 di

Domenica sera (ieri, per chi ha aspettato i torrent) è andata in onda la finale della quinta stagione di Game of Thrones, piena come al solito di uccisioni, draghi, tette, neve, fuoco e tanto tanto altro. 
Dopo aver passato la notte a leggere ogni tipo di teoria e previsione segreta per capire come si evolverà la storia, stamattina siamo stati colti da un'indefinibile tristezza al pensiero di dover aspettare un anno intero per capire quanto ci metteranno tutti quegli zombie dagli occhi blu a distruggere il mondo. Così abbiamo chiesto aiuto a Youtube, certi ci potesse consolare con le versioni più assurde del tema della nostra serie tv preferita.

 

La compostissima versione suonata dalle guardie della regina d'Inghilterra
E pensare che di tutte le attrazioni di Londra, osservare le guardie mi è sempre sembrata la più inutile. Evidentemente le avevo osservate nel momento sbagliato.


La versione western
È talmente geniale e ovvia che sembra quasi questa la versione originale.




Il remix trance di Armin Van Buuren
Van Buuren è famosissimo in un sacco di posti celebri per ascoltare musica coatta, come i Paesi Bassi, il Texas e la Giordania. Ora è anche famoso per aver creato un remix del tema di Game of Thrones di tutto rispetto.




La versione metal
Paradossalmente, la versione metal che è quella che di norma sarebbe la più vicina alle saghe fantasy, è anche la più scarsa. Meglio le capre.


La versione cantata dalle capre
Avevo detto che la versione cantata dalle capre fosse la migliore? Non è vero, meglio quella cantata dai cani!




La versione cantata dai cani
Vabbè, cos'altro dire, se non che la potrei ascoltare per giorni interi?


La versione cantata dai gatti
Questa la mettiamo solo per parcondicio nei confronti dei nostri amici gattari, in fondo internet è loro.


La versione 80's
Altra cover riuscitissima. Qualunque dancefloor impazzirebbe se dalla consolle partisse questa versione nel momento più ubriaco della serata. 


La versione jazz
Immaginatela come sottofondo di una compilation di scene d'amore tra Cersei e Jamie. Perfetta.




La cover dei TV On The Radio
Questa versione dub-psichedelica non è male, ma da loro ci si sarebbe aspettati di meglio.


La versione suonata da otto floppy drive
Semplicemente geniale.


La cover con l'armonica
Bellissima, dai. Un più anche per quei bruttissimi anelli di ferro.

Tag: serie tv

Commenti (9)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Perché i cessi dei club italiani fanno così schifo?