De La Soul: 600,000 buoni motivi per usare il crowdfunding

I De La Suol sono favorevoli al crowdfunding, leggi la loro letteraI De La Suol sono favorevoli al crowdfunding, leggi la loro lettera
25/05/2015 di

Poche settimane fa avevamo riportato una dichiarazione di Morrissey riguardo al crowdfunding: secondo l'ex Smiths era “un insulto verso il proprio pubblico”. I De La Soul, invece, attraverso la loro prima campagna, hanno guadagnato più di mezzo milione di dollari e la pensano in maniera completamente diversa.

Il gruppo ha deciso di usare Kickstarter per finanziare la pubblicazione del nuovo album. Posto un obiettivo iniziale di 110,000 dollari – raggiunto dopo solo nove ore – ha superato in breve tempo la cifra di 600,000 dollari. Per l'occasione ha pubblicato una lunga lettera per raccontare perché è stato scelto il crowdfunding e non un normale contratto discografico.

Due le considerazioni di partenza. La prima: il punto forte dei De La Soul è sempre stato il live; le richieste da parte dei festival non sono mai calate in vent'anni di carriera, anche quando non c'era un nuovo disco in promozione. La seconda: oggi una label può davvero essere utile ad un gruppo? Anche nel caso si trovi un'etichetta disposta a rinunciare ad una percentuale dei guadagni derivanti dal tour, è difficile credere che ci sia un vero interesse ad investire, soprattutto a livello creativo, in un progetto. Un'etichetta discografica oggi ha il solo obiettivo di ripianare i propri debiti derivanti dal calo delle vendite e, ormai, anche gli anticipi – un tempo il principale motivo per firmare un contratto – non sono più così sicuri.

Il crowdfunding ha certamente più possibilità di funzionare se la propria fan base ha dimestichezza con le nuove tecnologie ma, a prescindere da questo, insegna ad una band a mettersi in gioco nei confronti del suo pubblico. "Un gruppo dovrebbe essere disposto a dedicare del tempo ai propri fan nella stessa misura in cui spera che questi investano economicamente su di lui" - conclude Pos, autore della lettera - "potrebbe diventare un'esperienza fantastica, soprattutto per i fan più giovani". 

L'uscita del disco è prevista per settembre. Se vi interessa approfondire l'argomento trovate l'intera lettera qui.

Tag: crowdfunding

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati