Dopo il Tora! Tora! di Manuel Agnelli

01/10/2001



Il Tora! Tora! Festival è terminato il 19 settembre a Roma con l’ultima delle 4 date previste. Anche la data romana ha confermato il successo di pubblico delle precedenti e, chiuso il primo capitolo, già si pensa alla stesura del secondo.

Manuel Agnelli ha scritto qualcosa per noi, per raccontare quella che sarà la prossima edizione del Festival, che vedrà la luce grazie ai risultati della prima, e per ringraziare quelli che “c’erano”. (Roberta Accettulli)

Si è già detto così tanto sul Tora! Tora! di quest’anno che mi sembra superfluo aggiungere altro.

Quel che è sicuro è che dopo un tale successo di presenze e l’interesse suscitato faremo, l’anno prossimo, l’edizione numero due.

Stiamo già lavorando sugli obbiettivi che vorremmo aggiungere a quelli di quest’anno:
innanzitutto recuperare il senso del festival come evento, quasi indipendentemente da chi suona, anche se non c’è Vasco, soprattutto se non c’è Vasco…
L’atmosfera quindi, il posto, il viversi l’esperienza e naturalmente anche la musica.

Rimini è stata forse la data dove ci siamo andati più vicini, anche nel ‘backstage’…
Stiamo organizzando per iniziare una due giorni nelle campagne del Monferrato dove per 48 ore ininterrottamente si alterneranno gruppi musicali su due diversi palchi, proiezioni, letture, poesie, performances ed altro. Annesso allo spazio un campeggio ed all’interno punti di ristoro con vino e cibo tipico locale… Il periodo sarà lo stesso di quest’anno e non importa se ci sarà il sole o pioverà, perché anche in caso di pioggia può essere magico!

Il secondo obbiettivo è di dare più spazio ai gruppi emergenti o con meno visibilità di quelli che si sono esibiti quest’anno.

Nella prima edizione lo scopo era l’efficacia, creare l’evento… Con i risultati raggiunti possiamo sicuramente sfruttare l’attenzione che avremo per gente più nascosta di noi. Senza barriere estetiche, con la qualità come denominatore comune.

In questo senso anche tecnicamente potremo permetterci di migliorare la gestione della manifestazione in tutti i suoi particolari, dalla security alla resa del suono, all’atmosfera. Per questo voglio ringraziare tutti quelli che ci hanno creduto anche fra di voi, il merito è anche vostro che siete venuti, e assieme stiamo facendo una cosa importante!

Quello che spero veramente è però che possiate continuare a divertirvi così come mi sto divertendo io!!!

Grazie.

Ciao.

Manuel Agnelli



Dal Tora! Tora! Festival:

Il cast

Le interviste:
Manuel Agnelli
Subsonica
Mao
Marlene Kuntz
Estra
Verdena
Modena City Ramblers
Cristina Donà
Bluvertigo

I concerti:
Rimini
Padova
Torino
Roma

Le scalette:
Rimini
Padova
Torino
Roma

Dopo il Tora! Tora:
I commenti di Manuel Agnelli

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati