Mixtape Furgone #6: Fast Animals And Slow Kids Rubrica

Fast Animal And Slow KidsFast Animal And Slow Kids
14/05/2014 di Alice Tiezzi e Simone Stefanini

Ci siamo fatti una domanda molto semplice: perché non dare spazio alle cassettine, ai cd fatti in casa, alle pennette piene di mp3 che ascoltano i musicisti in furgone, durante gli spostamenti del tour? Tutte le playlist di questa nuova rubrica sono curate personalmente dagli artisti in questione. Sesta puntata del nostro viaggio nella musica ascoltata dalle band in tour. È il turno dei Fast Animals And Slow Kids.

 

1. The Modern Lovers – Roadrunner



"one two three four five six!" è probabilmente il modo più bello per aprire un disco e di conseguenza una playlist. L'album omonimo dei Modern Lovers, per altro unico loro vero e proprio disco, è uno dei più belli degli anni '70. Provare per credere.


02. The Replacements - Answering Machine



La tecnologia è una bomba. In furgone ci si annoia un sacco la maggior parte del tempo e così, armati di telefonini e di una buona connessione dati, controlliamo il nostro facebook, rispondiamo ai messaggi su whatsapp e così via. Però indubbiamente è strano mantenersi in contatto con amici, fidanzate e parenti in questo modo qui; un po' come quando nel 1984 Paul Westerberg si chiedeva "come si riesce a dire "sto bene" ad una segreteria telefonica?"


03. The Zombies - Time of the Season



Ultimamente impazziamo per questo tipo di musica anni '60 tipo Beatles/Beach Boys/Kinks. Gli Zombies erano probabilmente i più sfortunati del lotto, con un singolo che ottenne successo dopo il loro scioglimento e con un tipografo che storpiò il titolo dell'album giusto in tempo prima di mandare in stampa il disco.


4. Titus Andronicus - A More Perfect Union



Penso si possa affermare con relativa sicurezza che i Fast Animals and Slow Kids sono i più grandi fan italiani di questa band del New Jersey. Se mai dovessero venire in Italia apriremmo i loro concerti a costo zero ringraziando ampiamente i promoters eventuali.


5. Nofx - What's the Matter With Parents Today



Il disco dei Nofx in cui è contenuta questa canzone è rimasto bloccato nello stereo del furgone per un periodo di tempo pari a circa un mese e mezzo. Riflettendoci però, poteva andarci peggio: ci si poteva incastrare il cd di musica tibetana che uno di noi ha riportato dalla Cina.


6. John Lennon/Plastic Ono Band - Well, Well, Well



Quando sei piccolo e ti fanno sentire “Imagine” o “Stand By Me”, non te lo aspetteresti mai, ma John Lennon urla meglio di tutti i cantanti punk che ascolterai nel resto della tua vita.


7. The Proclaimers - 500 Miles



Questa canzone esula un po' dal senso di questa rubrica in quanto è l'unica canzone che è VIETATO ascoltare nel furgone dei Fask. In una puntata di How I Met Your Mother, Ted e Marshall rimangono bloccati in una tempesta di neve ascoltando questa canzone e a noi è successa esattamente la stessa cosa quando nel 2010 avremmo dovuto aprire al Teatro degli Orrori a Ferrara e invece siamo stati una mattina e un pomeriggio fermi in superstrada. I Fask non sono esseri razionali e quindi questa canzone porta sfiga.


8. Archers of Loaf - Web In Front

Le canzoni corte son belle quando ti viene voglia di riascoltarle subito appena finite. Con questa canzone qui il tasto "repeat" si consuma.


9. Spiritualized - Cool Waves



Quando ascoltiamo questo disco qui ci viene voglia di chiamare un coro serio per il prossimo album dei Fast Animals, e questo si che sarebbe peccare di Hybris.


10. The Velvet Underground - Sister Ray



Ecco questo invece è un modo perfetto per chiudere un disco e di conseguenza una playlist. Inoltre diciassette minuti non sono così tanti nell'ottica di un viaggio di sette ore, quindi questa canzone è sempre più o meno ben accetta da tutti in furgone.

Tag: mixtape furgone

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    A Milano la mostra su Frida Kahlo con le musiche di Brunori SAS