FIB2004: diario di un Festival di mezz'estate

31/08/2004 di



Sono passati quasi quindici giorni dalla fine del Festival International de Benicàssim, edizione 2004. Quindici giorni in cui la Toscana ed un suo piccolo festival di provincia mi hanno riportato nell'italiana indipendente realtà di tutti i giorni, che molte differenze ha rispetto a quella della Macchina Organizzativa Perfetta spagnola. Quindici giorni passati a metabolizzare. Ricordare e Capire.

Ciò che ho scritto è un lungo diario (13 pagine di Word, Times New Roman corpo 12) pieno di Musica&Aneddoti, due cose che spesso fanno a pugni l'una con l'altra (esigendo ognuna di loro uno spazio indipendente, ed essendo entrambe primedonne vanitose), ma che nei festival, come d'incanto, diventano un'anima sola. Pura Magia.

Non tedio oltre, dunque, e lascio che sia ciò che ho scritto a parlare. Sperando che, l'anno prossimo, almeno qualcuno possa allevare nel cervello una pulce rompicoglioni, che continui a ripetere "ma perchè non andiamo a Benicàssim?".

Buona lettura!

=> Leggi il diario del FIB2004

=> Scarica il diario del FIB2004 (in formato RTF)

Nonno Wilson in una foto tratta dal sito del FIB. Gli vogliamo bene.



Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    Pannello