Fresh Mula, il Pharrell Williams di Treviglio

Madre italiana e padre senegalese, lui viene dalla bergamasca e ha iniziato a rappare a 10 anni con il mito di Michael Jackson e con grande attenzione allo stile. Il suo segreto? L'aloe
09/06/2020 10:02

Classe 1998, Omar - madre italiana e padre senegalese – si appassiona alla musica da bambino, grazie all’amore dei genitori per i Jackson 5. Nei videoclip delle canzoni racconta un mondo di ispirazione americana, stilisticamente legato all’estetica anni 80, alla passione dei ragazzi per lo skate e le bmx, con chiari riferimenti a miti della cultura di quegli anni come Ritorno al Futuro ed E.T.. Un immaginario colorato capace di mischiare elementi sonori e stilistici della black music e della pop culture bianca, in un sorprendente mix in cui moda e musica vanno a legarsi indissolubilmente.

Le prime rime arrivano già all'età di 10 anni, l'esordio su Youtube è nel 2017, con il suo primo brano, che lui definisce trap, chiamato Soldi e Business. "Capelli ricci e aloe vera sono i miei segni distintivi", dice di sè. İn occasione dell’uscita del suo ultimo singolo, Hood, abbiamo scambiato due chiacchere con Fresh Mula, il Pharrell Williams di Treviglio.

La tua terra ha sofferto parecchio. Hai passato la quarantena nella tua città?

Bergamo è stata duramente colpita dall’epidemia, ognuno di noi ha visto le immagini in tv. Ho passato l’intero periodo della quarantena a casa con mia madre e il mio migliore amico ritrovando del tempo per stare in giardino, lavorare al nostro orto, e passare dei momenti insieme. Ho sfruttato il periodo per scrivere della musica e lavorare su delle idee, ora sono pronto a realizzarle in studio.

A differenze di altri interpreti, la matrice della musica black nelle tue canzoni è molto marcata.

Quello che cerchiamo di sviluppare in studio è un processo di ricerca in cui differenti generi si mescolano per ottenere un nuovo risultato.

Pari una via di mezzo tra il primo Pharrell Williams e Bruno Mars. Ti ispiri a loro?

Ti ringrazio per il paragone, ammiro molto questi due artisti, ma i miei due ideali di stile e di musica sono sicuramente Micheal Jackson e James Brown.

Che rapporto hai con le tue radici?

Ho sempre vissuto vicino a Bergamo, una città bellissima, ma con molti problemi. Specialmente per fare rap. La necessità di fare musica è derivata più che altro dagli ascolti e dai film che ho visto fin da piccolo. Sono nato a Treviglio, ho sempre vissuto in provincia. Mi sento pienamente italiano, sono cresciuto con mia madre che è italiana e mi ha insegnato molti valori. Mio padre è originario del Senegal, anche se vorrei visitarlo, purtroppo non ci sono mai stato.

Quanto è centrale il connubio tra musica e moda per te?

M’interesso molto sia alla musica che alla moda cercando di creare un dialogo tra di loro per esprimere al massimo il concetto del mio prodotto. La ricerca di nuovi sound e nuovi stili per me è sempre essenziale nel mio percorso creativo. Quello tra moda è musica è un rapporto quasi osmotico, lo Skate anni 80’-90’ rappresenta appieno il mio modello di stile e iconicità del mio daily outfit, a differenza della sera dove le influenze della discomusic trovano spazio nei vestiti che preferisco.

Anche le BMX compaiono in molti tuoi video…

Come sport pratico lo skate, però trovo la bmx un comodo mezzo di trasporto, economico ed ecologico. Tengo molto al tema dell’ambiente del nostro pianeta e m’interessa essere attivo sotto quest’aspetto. A Milano trovo più spazi per praticare queste attività che sono parte del mio lifestyle quotidiano. Frequento alcuni skatepark nella zona vicina al mio studio e utilizzo lo skate come fedele mezzo di trasporto per la city. Ho sentito inoltre che le nuove piste ciclabili sulle arterie principali sono un progetto ben avviato. Spero lo spostamento su questa tipologia di mezzi venga incentivato.

Coolkidz è una crew, una filosofia di pensiero, un’etichetta, un brand?

Coolkidz è il movimento che rappresento e che mi aiuta a trasmettere i miei valori.

E questa passione per l’aloe, è il segreto dei tuoi capelli?

Non ho mai provato prodotti per capelli all’aloe vera. L’Aloe per me è la bevanda energetica dei Kidz.

---
L'articolo Fresh Mula, il Pharrell Williams di Treviglio di Marco Beltramelli è apparso su Rockit.it il 09/06/2020 10:02

Tag: singolo - trap - rap

Pagine: Fresh Mula

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Leggi anche
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti