Gemme - Rarità emerse dal sottosuolo della musica italiana Rubrica

gemsgems
25/02/2016 di

Torna la rubrica Gemme con una nuova puntata utile per scoprire la musica italiana preziosa e dimenticata, riportata alla luce come gemme al sole: dopo aver ospitato i mixtape di Giorgio Tuma, Bob CorsiRiccardo Lionello e tanti altri diggers, oggi è il turno di Joseph Tagliabue, dj e ingegnere del suono milanese che ci accompagna in un viaggio attraverso il genere Cosmico italiano: pezzi degli anni '60 e '70, elettronica sperimentale, progressive e jazz contemporaneo, tutto influenzato da atmosfere esotiche e avant-garde.

Ecco la tracklist:

1. Francesco Masi - Aurora Sul Deserto (Il Figlio Dello Sceicco, 1962, Beat Records)
2. Claudio Rocchi - Oeuvres (Viaggio, 1970, Ariston)
3. Armando Sciascia Orchestra - Siderale (Impressions In Rhythm & Sound, 1970, Vedette Records)
4. Franco Battiato - Propiedad Prohibida (Clic, 1974, Bla Bla)
5. M.Zalla - Rite (Africa, 1972, Liuto Records)
6. Egisto Macchi - Cammelli (Il Deserto, 1974, Ayna)
7. Sensations Fix - Smooth & Round (Portable Madness, 1974, Polydor)
8. Toni Esposito - Rosso Napoletano (Rosso Napoletano, 1974, Numero Uno) (Tagliabue Edit)
9. Ugo Busoni - Rullio (Valvole, 1975, Nuova Idea)
10. Fabio Frizzi - Full Moon Dance (Amore Libero - Free Love, 1975, Cinevox)
11. Le Orme - Aliante (Contrappunti, 1974, Philips)
12. Il Guardiano Del Faro - Zenith (Oasis, 1978, Cetra)
13. Pepe Maina - San Nicola (Il Canto Dell'Arpa E Del Flauto, 1977, Ascolto)
14. Roberto Cacciapaglia - Floating Clouds (Sonances & Otherworks, 1972, PDU / Die Kosmischen Kuriere)
15. Area - Return From Workuta (1978 - Gli Dei Se Ne Vanno, Gli Arrabbiati Restano!, 1978, Ascolto)
16. Moggi - Danza Galattica (Tra Scienza E Fantascienza, 1980, Omicron)

Tag: gemme

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati