Linguaggio inclusivo: a Tough As You ne parlano Ariete, cmqmartina e Beatrice Cristalli

Davvero non siamo più liberi di dire ciò che vogliamo? O forse non siamo mai stati liberi di dire oscenità? Ci ragioniamo assieme alle due cantautrici e a una linguista, in “Pensa bene, parla bene”, il talk organizzato dal festival di Dr. Martens e Mi AMI per riflettere sull’importanza delle parole

"Nell'ultimo anno (e molto ha contribuito il periodo pandemico) mi sembra che ci sia un'attenzione maggiore sulla nostra comunicazione. Quando parlo di linguaggio parlo non solo di lingua, ma di tutto il nostro modo di comunicare (anche il modo di vestire, e in generale di utilizzare le immagini). Siamo focalizzati su questo tema. Voi cosa ne pensate?", comincia con questa domanda Pensa bene, parla bene, il talk di Tough As You (il festival organizzato al Circolo Magnolia da Dr. Martens e MI AMI).

A lanciare la palla è Beatrice Cristalli (formatrice, linguista e consulente, tra gli altri, per Treccani sull’evoluzione dei linguaggi della contemporaneità). Si rivolge a cmqmartina e Ariete, due artiste che con la lingua ci lavorano, scrivono, fanno musica.

Il viaggio nella cultura woke attraverso due ragazze della Gen Z (che in maniera assolutamente organica e naturale incarnano la diversità e l'inclusione) è sul nostro canale Twitch. Ve lo riproponiamo anche qui.

---
L'articolo Linguaggio inclusivo: a Tough As You ne parlano Ariete, cmqmartina e Beatrice Cristalli di Redazione è apparso su Rockit.it il 2021-11-05 14:46:00

Tag: MI AMI

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia