live@ Auditorium di Monturbano - Savona Live report, 10/12/1998

10/12/1998 di Lino Terlati



Savona, una citta' in perenne crisi musicale, niente si muove qua e quando c'e' un concerto rimaniamo quasi tutti meravigliati.

All'Auditorium di Monturbano a Savona per questa sera e' previsto un concerto con tre bands del nuovo rock ligure-piemontese. Il locale e' abbastanza spazioso ed ha un palcoscenico abbastanza spazioso. Aprono gli Alzheimer band di Cairo Montenotte che presentano un rock grintoso, abbastanza buono e con un bravo cantante, peccato che abbiano presentato una canzone "pulp" "Claudia" che ha offuscato il resto del set, infatti suddetto brano cerca di colpire l'attenzione con qualche parolaccia di troppo. Una band con una energia fisica notevole, so che hanno fatto qualche demo. Anche se ancora esordienti il suono era curato abbastanza, dominato come ormai di moda dalle chitarre onnipresenti. A sorpresa dopo gli Alzheimer arrivano i MADRIGALI MAGRI che hanno appena pubblicato un Cd "Lische" prodotto da Francois Cambuziet, ed infatti la scena cambia notevolmente, suoni narcotici e diapositive surrealiste alle loro spalle. Una cura quasi estetica nel disegnare i suoni, precisi, e anche un po' narcisistici, ma sempre dinamici. Sperimentando riescono ad essere eleganti, il piu' bel set della serata.

Per ultimi i LIEN DEZO dal basso Piemonte. Si dice in giro che dovrebbero registrare il loro primo cd a NEW YORK con nomi che gravitano intorno all'entourage dei Sonic Youth. Appena appaiono sono inusuali, come strumento sia scenico che da line-up usano una mola elettrica, piu' noise di cosi'. Purtroppo il loro concerto sarebbe stato migliore se non fosse mancato uno dei chitarristi, e cosi' l'altro chitarrista rimasto si e' fatto il culo come una scimmia, ad eseguire entrambe le parti, e comunque bravo; per il resto non mi posso pronunciare, in quanto il concerto e' stato quasi improvvisato. La cantante deve staccarsi dal modello Siouxsie, e alla fine l'ultimo pezzo e' una cover di Neil Young eseguita egregiamente.

Ma non sono bastati a svegliare Savona dal suo torpore! Di tutte queste tre bands attendo il loro esordio su Cd, i Madrigali Magri sono gia' in viaggio, gia' su queste pagine, gli altri prossimamente su questi schermi!



Pagine: Alzheimer Lien Dezo Madrigali Magri

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Com'è Brunori Sa, il nuovo programma di Dario Brunori su Rai 3