Luca Ravenna e Dutch Nazari danno potere alla parola

Da molti punti di vista gli stand up comedians sono i nuovi rapper. Fanno tour sold out nei club o nei palazzetti, hanno fanbase sempre più forti e appassionate. Ma soprattutto usano altrettanto bene, senza troppe sovrastrutture, la lingua. Un confronto tra due campioni dei rispettivi generi

Qualche tempo fa, prima degli show ai primi posti in classifica su Netflix e molto prima di Lol, Caparezza diceva che gli stand up comedian erano i nuovi rapper: mentre i secondi erano sempre più incistati nella reiterazione di cliché di successo (ben poco duraturo), i "comici" stavano diventando sempre bravi e fulminanti nel racconto del presente, sempre più efficaci nel fotografare la realtà e le sue ipocrisie.

Era proprio quello che stava accadendo, prima negli Stati Uniti con i maestri del genere e poi in Italia con l'esplosione di una nuova generazione di comedian che, dopo aver riempito i locali delle nostre città, si prendevano sempre più spazio prima online o "sul satellite" e poi pure sulla tv generalista. Fino alla pandemia, che ha accelerato la "profezia" di Caparezza: con i live ridotti per due anni a un simulacro di loro stessi, gli spettacoli di stand up comedy sono diventati sempre più partecipati, i loro tour sempre più trionfali. Dal Magnolia alla Santeria, dall'Estragon al Palapartenope: anche i luoghi dei loro show sono gli stessi della musica, a conferma di quanto le due discipline stiano sempre più percorrendo rotte che si avvicinano. 

Tra i comedian più bravi che abbiamo c'è Luca Ravenna, milanese che vive a Roma da tanti anni. Proprio in questi giorni è in giro (lo è quasi sempre) con il suo nuovo spettacolo 568: lo abbiamo raggiunto subito dopo la tappa di Napoli, ennesimo pienone. In questa (divertentissima) diretta Twitch lo abbiamo messo a confronto con uno dei rapper più bravi che abbiamo, Dutch Nazari.

Per capire dove stanno andando la professione dell'uno e quella dell'altro, che futuro hanno i podcast (Luca cura Cachemire con Edoardo Ferrario e Dutch Cosa preferiresti assieme ad Alessandro Burbank) e soprattutto dove risiede il potere della parola e come fare a usarla in maniera un po' più consapevole, a seconda di quelli che sono i propri obiettivi e le proprie passioni. 

---
L'articolo Luca Ravenna e Dutch Nazari danno potere alla parola di Redazione è apparso su Rockit.it il 2022-03-21 10:45:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO