Live report: iori's eyes alla Fnac di Milano Live report, 19/04/2011

22/04/2011 di

Rispetto a come ve l'abbiamo raccontata due anni fa, l'aria di Milano non sembra particolarmente cambiata: segnali postivi e brutte ricadute. Da pochi mesi sono partite anche una serie di manifestazioni per sensibilizzare l'opinione pubblica riguardo alla chiusura dei locali e alla scarsa fiducia che l'ammistrazione comunale ripone nella musica dal vivo. La risposta di Rockit? Maledetta Primavera, ovvio. Ben dodici feste per spiegare che Milano può essere molto più colorata di quanto la descrivono. Uno degli appuntamenti era alla Fnac, Clod degli Iori's Eyes ci racconta.



A me la primavera è sempre piaciuta, ma da quando è diventata una sensazione più che una stagione molte cose sono cambiate.
Io vivo solo in primavera.
Oggi c'è il sole, ok, ma per me non è abbastanza per urlare: "ah, la primavera!"; però oggi un motivo per urlare e farsi sentire comunque c'è: è il 19 Marzo 2011, c'è una manifestazione in corso in giro per Milano, manifestazione organizzata per dire no alla chiusura degli spazi dove ancora la speranza di sentire buona musica c'era.
Noi purtroppo non siamo potuti andare, siamo alla Fnac, tra poco si suona, tra poco cominceremo a farci sentire, a far sentire che la musica non è una cazzata.
Se io ti do il cuore, sappi che non è una cazzata, il mio cuore come quello di tanti altri musicisti non è una cazzata.
Il cuore di chi ascolta non è una cazzata, eppure di cazzate ne vediamo ancora fare: vediamo chiudere con scioltezza i posti in cui siamo cresciuti come il macellaio chiude ogni sera la saracinesca del suo negozio.
Ma io la bocca non la chiudo; come noi (Iori's Eyes) anche Io?Drama, Versus, Manuel Lieta e tanti altri in giro per l'Italia ci siamo rotti il cazzo di stare zitti sperando nel buon senso di chi ancora non si accorge che l'Italia sta sempre più diventando la latrina del Mondo.
"Maledetta Primavera" ci ha dato lo spazio, con un tempismo impeccabile, per dire tutto ciò.
La gente ha risposto in maniera entusiasta, il forum della Fnac si è riempito di facce bellissime, di un'attenzione bellissima.
Io spero tanto che questa attenzione, che piano piano vedo sempre più crescere, serva a far "emergere" ciò che secondo me vale davvero qualcosa.
Dico davvero: non pensavo che in Italia potessero esserci bei gruppi, lo so è un po' snob come affermazione ma col tempo mi sono ricreduto. Ok, la Primavera non c'è più, ma se devo barattarla con la musica allora il mio dispiacere si placa.
In primavera di regola dovrebbero sbocciare nuovi fiori, speriamo sarà davvero così. In primavera ci si innamora, ci si sveste della pelle dura dell'inverno, si rinasce in certo senso: e allora cara "primavera" se è tutto questo che ti rende così maledettamente affascinante, che tu sia maledetta per sempre!

Torna all'indice



Commenti (1)

  • Mary Ministrica 09/03/2012 ore 19:51 @maryministrica

    ...finalmente la maledetta primavera sta tornando....ma posso correggere solo una cosa?? non era il 19/4 ma il 19 Marzo l'anno scorso. Me lo ricordo perchè ho festeggiato il mio compleanno proprio con maledetta primavera ascoltando gli Iori's alla Fnac.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Anche Manuel Agnelli condurrà un programma su Rai 3