Altre di B - Mixtape Furgone #29 Rubrica

Altre di BAltre di B
26/11/2014 di Simone Stefanini e Alice Tiezzi

Ci siamo fatti una domanda molto semplice: perché non dare spazio alle cassettine, ai cd fatti in casa, alle pennette piene di mp3 che ascoltano i musicisti in furgone, durante gli spostamenti del tour? Tutte le playlist di questa nuova rubrica sono curate personalmente dagli artisti in questione. Ventinovesima puntata del nostro viaggio nella musica ascoltata dalle band in tour. È il turno di Altre di B.

 

 

Sigla di Tutto il calcio minuto per minuto

È fuori di dubbio che questa sia la cosa più ascoltata quando siamo in viaggio, siamo più ascoltatori di radio che di dischi. Capolavoro del trombettista californiano Herb Alpert, "A taste of honey" dipinge i nostri ritorni dai concerti. Lo storico radiocronista di "Tutto il calcio minuto per minuto" Ugo Russo è recentemente andato in pensione dopo 42 anni di onorata carriera. Confesso, le sue ultime parole ci hanno fatto venire il nodo alla gola.  

 

Why? - "Strawberries"

La sera prima di partire per lo Sziget Festival eravamo a suonare sulle colline reggiane. C'era una minuscola rivendita ambulante di dischi e vinili e abbiamo scovato "Mumps, Etc." dei Why?, che di diritto è diventato la colonna sonora del nostro viaggio in Ungheria.

 

Tre Allegri Ragazzi Morti - "Alle anime perse"

Loro sono la band che, in assoluto, abbiamo visto suonare dal vivo più volte. Questo amabile omaggio a Lucio Dalla ci fa stringere il cuore. Adatto alle vedute umbro-laziali, segmento autostradale Orvieto-Orte.  

 

Cloud Nothings - "I'm not part of me"

Dice Alex Turner, frontman degli Arctic Monkeys: "Rock'n'roll, it seems like it’s fading away sometimes, but it will never die. And there’s nothing you can do about it". Per l'appunto.

 

Dananananaykroyd - "Infinity milk"

Diciamo la verità, questa canzone non ci piace molto. Eppure i primi 45 secondi sono straordinari e custodiscono gelosamente il nostro riff di chitarra preferito. Del quale non possiamo fare a meno. Pur dovendo azzerare la canzone ogni minuto circa.

 

Alt-J - "Breezeblock"

Quest'estate stavamo tornando dal Beat Full Festival di Palermo e in macchina risuonava questa canzone appassionata. In autostrada abbiamo incrociato l'uscita per Castelbuono e i nostri ricordi sono volati all'estate 2012, quando abbiamo condiviso il palco con loro all'Ypsigrock. Brano souvenir.  

 

Forty Winks - "Whatever"

Mentori.

 

Presidents of the U.S.A. - "Kitty"

Troviamo incoraggiante sapere che certe cose resteranno sempre le stesse. Le ricorrenze, le ricette, la forma dei libri, il sound di certe band. Che da 20 anni suonano due chitarre e una batteria. E saltano sul palco come rane verdi.  

 

Arcade Fire - "Here comes the night time"

Certi orizzonti sono mozzafiato, specie se si viaggia di notte. Con questa canzone.  

 

Low Roar - "Nobody loves me like you"

Ci capita di rincasare dai concerti nel cuore della notte, per essere a casa presto e avere la mattinata libera. Questo è il brano camomilla, il nostro preferito. Per scongiurare il pericolo di finire sul guardrail, freccia a destra, parcheggio davanti alla porta a vetri dell'autogrill. Sedile reclinabile e riscaldamento al minimo. Buonanotte. 

Tag: mixtape furgone

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati