farglow - Mixtape Furgone Rubrica

FarglowFarglow
26/03/2015 di Alice Tiezzi e Simone Stefanini

Ci siamo fatti una domanda molto semplice: perché non dare spazio alle cassettine, ai cd fatti in casa, alle pennette piene di mp3 che ascoltano i musicisti in furgone, durante gli spostamenti del tour? Tutte le playlist di questa nuova rubrica sono curate personalmente dagli artisti in questione. È il turno dei Farglow.

 

Rainer Maria - "Breakfast of Champions"

Quando si è in clamoroso ritardo da la sensazione di andare almeno trenta volte più veloci. Quando si è demotivati dà la sensazione di essere almeno trenta volte più determinati.

 

Chairlift - "Amanaemonesia"

Da cantare e ballare mentre si è al volante. Al semaforo meglio. Fissando chi c'è nell'auto di fianco ancora meglio. Se è un camionista hai vinto.

 

Dead Can Dance - "Ocean"

Per dare al paesino della pianura padana l'aria di una metropoli futuristica degli anni ottanta.

 

Gang Starr - "Skills"

Tre minuti al giorno per una settimana del beat e di "Gang Starr dueling again, ruling again, watch as we do it again" e le casse davanti diventano roba per il mercatino dell'usato.

 

Old Canes - "Both falling bright"

Hai appena rubato una macchina con CJ, nella contea di Fallen Tree, tra Los Santos e San Fierro. Semina gli sbirri e prima di salvare vai a ricomprarti un giubbotto antiproiettile.

 

Moving Mountains - "My life is like a chase dream"

Ci sei solo tu nel furgone, fermo al parcheggio dell'Autogrill, che canti i ritornelli col volume a 67, e poi ci sono gli altri che da fuori ti guardano mentre ti spacchi le corde vocali e arrivi piano piano al colore dell'asfissia.

 

Kurt Vile - "Walkin on a pretty daze"

È domenica pomeriggio, c'è il sole, sei in auto (l'unica auto per strada) e nemmeno tu sai dove ti stai dirigendo precisamente.

 

Junior Senior - "Move your feet"

Il pezzo che fa impazzire tutti a bordo, macchina che si alza e si abbassa come in un video di 50 Cents.

 

Deerhoof - "The perfect me"

Tamburellare sul volante, freno e acceleratore a strattoni perché stai tenendo il ritmo con i piedi, fare gli ottanta in terza perché il volume è a mille.

 

Zwan - "Number of the beast"

Con questo brano non puoi fare altro che adattarti alle regole del gioco: finestrino rigorosamente abbassato (con tanto di braccio a penzoloni), testa che ciondola lentamente e sguardo truce alla Clint Eastwood.

 

Jim O'Rourke - "All Downhill From Here"

Dopo aver passato qualche bega, questo è proprio quello che ti serve per risalire in sella. Da qui, tutto in discesa!

 

Port-Royal - "Roliga Timmen"

Cari miei… fate i bagagli perché questo giro non si torna indietro. Solo per viaggiatori senza ritorno e con qualche “magone” di troppo. 

Tag: mixtape furgone

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati