Il Mixtape Furgone dei Fratelli Calafuria Rubrica

Cosa ascoltano i Fratelli Calafuria in furgone?Cosa ascoltano i Fratelli Calafuria in furgone?
19/01/2016 di di Simone Stefanini e Alice Tiezzi

Ci siamo fatti una domanda molto semplice: perché non dare spazio alle cassettine, ai cd fatti in casa, alle pennette piene di mp3 che ascoltano i musicisti in furgone, durante gli spostamenti del tour? Tutte le playlist di questa nuova rubrica sono curate personalmente dagli artisti in questione. È il turno dei Fratelli Calafuria.

Una giornata uggiosa - Lucio Battisti


Classicissimo per iniziare, quasi un rituale delle sbatte in furgone, spesso tutto l'album fa due o tre giri completi. Andrea ci prova sempre con le robe 90s Battisti/Panella, ma che palle sai. Giuliacci facci la grazia.

!!! - Dear Can


La vena acid festaiola di Paco entra in autostrada. Ti ricordi le vacanze a Tarifa 2006? Non trovo più le foto.

Jupiter - Earth, Wind & Fire


Maestro Fabio sale in cattedra. Lasciatelo fare. L'origine del frenetico ballettino correlato con braccia egizie tipo Bangles, è tuttora da chiarire.

Leave it alone - Living Colour


Straight from the 90s. Discone, che ti devo dire. Pentatoniche, batterie hulk e chitarre zarro-tapping-zanzarone. Ottimo rimedio contro l'abbiocchino quando si torna la domenica.

Fragole buone buone - Luca Carboni


Il bad trip nostalgico di Andrea. Domenico Sputo al sassofono, e te non sai neanche chi è.

In the Absence of Strong Evidence to the Contrary... - Don Caballero


Quando il viaggio è lungo, c'è anche il tempo di esagerare.

Just around the corner - Herbie Hancock


Dopo il camogli in autogrill, niente 883. Metti Herbie Hancock.

Azamane Tiliade - Bombino


Poi c'è il momento dove si parla dei pedalini per chitarra. Ma basta con sti pedali, Paco metti su, come si chiamava, il chitarrista nigeriano prodotto da Dan Auerbach che usa la cort. Bombino. Bomba.

Henry Kiser


Andare in giro in furga tutti insieme è una festa, e il bello delle feste è anche poterle guastare. Definito "il peggior chitarrista al mondo" Henry Kaiser è veramente una chicca per noi amanti della musica rovinata. Da dietro chiedono se si può mettere radio Italia anni '60.

Uh! All night long - Kiss


Non si direbbe ma Fabio è un kissomane accanito, di solito brani come questo scatenano aneddoti e stralci a memoria dall'autobiografia di Paul Stanley, nonché dettagliatissimi e commoventi autoritratti pre-adolescenziali. Siamo arrivati rigà tocca scaricare.

Tag: mixtape furgone

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati