Il Fieno - Mixtape Furgone Rubrica

Il FienoIl Fieno
16/06/2015 di Alice Tiezzi e Simone Stefanini

Ci siamo fatti una domanda molto semplice: perché non dare spazio alle cassettine, ai cd fatti in casa, alle pennette piene di mp3 che ascoltano i musicisti in furgone, durante gli spostamenti del tour? Tutte le playlist di questa nuova rubrica sono curate personalmente dagli artisti in questione. È il turno de Il Fieno:

 

"Bloodbuzz Ohio" - The National 

Paolo ha sentito questa canzone per la prima volta in un negozio di vestiti vintage a New York. Il disco era appena uscito (era maggio 2010), lui non conosceva i The National ma ha pensato “questi sono i suoni di batteria che vorrei avere”. È andato dalla ragazza in cassa e le ha chiesto chi fosse la band e lei ha risposto “un gruppo di Brooklyn, è appena uscito il loro nuovo disco”. Rientrato a casa ha recuperato tutta la discografia. Da quel giorno Bloodbuzz Ohio per lui è LA canzone da viaggio. 

 

 

"Taxman" - The Beatles

E’ divertente ascoltare i Beatles mentre viaggiamo. Abbiamo inventato una rubrica da viaggio che abbiamo chiamato “Balance”(TM): ascoltiamo una canzone prima tutta sul canale destro dello stereo e poi solo sul sinistro, ed ogni volta restiamo stupiti da cose che puoi sentire solo in questo modo nelle canzoni dei Beatles. Provare per credere.

 

"Funtime" - Iggy Pop

The Idiot.
Iggy Pop, David Bowie, Berlino.
C’è bisogno di dire altro?

 

"We'll Meet Again" - Johnny Cash

La canzone con cui dovrebbe finire qualunque concerto, o qualunque nottata, l’ultima cosa da ascoltare prima di andare a dormire dopo un concerto, quando parcheggi ed incomincia a vedersi quell’azzurro del mattino e gli uccellini iniziano a cinguettare e tu sei finalmente salvo e con la pace nel cuore di aver fatto un’altra volta il lavoro più bello del mondo. 

 

"Hungry Like The Wolf" - Duran Duran

L’ascolto di Rio in viaggio è diventato quasi una tradizione. Ci lanciamo in mini coreografie e coretti, mentre Gabriele dorme o finge di dormire, perchè sotto sotto sappiamo che I Duran piacciono pure a lui.

 

"Plainsong" - The Cure

Questo è il pezzo del ritorno, della notte, quando dopo una serata dove hai dato tutto ti senti “come se vivessi sull’orlo del mondo” e ti godi il panorama. Direi che è un pezzo che ci mette d’accordo tutti, nessuno ha mai osato interromperlo. È sacro. 

 

"Neighborhood #1 (Tunnels)" - Arcade Fire

Questa canzone è la strada che scorre fuori dal finestrino, è il freddo di una serata d’inverno e il caldo di un concerto appena finito. Essere intimi ed epici allo stesso tempo: gli Arcade Fire ci riescono. Invidia.

 

"Guerra" - Litfiba

Quando non erano ancora diventati pirati e rappresentavano la new-wave italiana. Un pezzo da volume 100, da cantare rigorosamente imitando Piero. 

 

"Jesus Gonna Be Here" - Tom Waits


Non importa quale cd tu possa trovare dentro al cruscotto dell’auto di Gabri: se si tratta di una compilation è sicuro che dentro ci sia Tom Waits. Sempre. Questo pezzo in particolare è quello con cui Gabri ci ammorba ogni volta che inizia il check del suo microfono. Oramai è un grande classico.

 

"Mi pento" - Seed 'n' Feed

Una regola non scritta dei viaggi su quattro ruote dice che chi guida ha la priorità decisionale sulla musica da ascoltare: quando (spesso) tocca ad Ale un po’ di punk-rock non manca mai, anche solo per farci incazzare. E poi lui adora i Seed ‘n’ Feed.

 

 

 

Tag: mixtape furgone

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati