News For Lulu - Mixtape Furgone Rubrica

Giulia Mazza - News For LuluGiulia Mazza - News For Lulu
02/12/2014 di Alice Tiezzi e Simone Stefanini

Ci siamo fatti una domanda molto semplice: perché non dare spazio alle cassettine, ai cd fatti in casa, alle pennette piene di mp3 che ascoltano i musicisti in furgone, durante gli spostamenti del tour? Tutte le playlist di questa nuova rubrica sono curate personalmente dagli artisti in questione. Trentesima puntata del nostro viaggio nella musica ascoltata dalle band in tour. È il turno dei News For Lulu

 

Stevie Wonder - "Part time lover"

È quasi bella come "Maneater" di Hall and Oates, ma ha un plus: il charleston fintissimo, altissimo e continuo. Questa specie di mitraglietta è imbattibile per tenere sveglio il conducente. Inutile sottolineare il fascino degli altri elementi, in particolare l'atmosfera da night della periferia novarese.

 

Bruce Springsteen - "Radio nowhere"

Appena uscita, "Radio nowhere" veniva messa all'improvviso a tutto volume per spaventare i dormiglioni che durante i viaggi notturni promettevano di restare svegli per accaparrarsi il posto lato conducente: silenzio, volume al palo e il boss che partiva di colpo.

 

Future Islands  - "Seasons (Waiting On You)"

Crederci come pochi. Un frontman del genere riuscirebbe a interpretare un pezzo di due accordi come fosse "Barcelona" di Freddie Mercury (e in parte lo sta già facendo). La capacità di passare dalla modalità crooner a quella di massimo esponente del growl è impressionante. In verità questa l’abbiamo scelta soprattutto perché Andrea imita perfettamente la gestualità di Sam Herring.

 

Elvis Costello - "Lip Service"

Questo brano, inserito in un album pieno di altrettanti capolavori ("This Year's Model") è una corsa liberatoria e travolgente, perfetto per quei tipici momenti di viaggio in cui l'atmosfera sembra essersi spenta e ha bisogno di una spinta improvvisa.

 

Pixies - "U-Mass"

Pezzo davvero pericoloso da ascoltare in viaggio, forte è infatti la tentazione di spingere sull'acceleratore e urlare a squarcia gola il ritornello senza preoccuparsi della strada. Da usare con cautela.

 

Miles Davis - "Spanish Key"

Non è detto che ascoltando questo brano ipnotico e geniale il vostro itinerario venga rispettato. "Spanish key" è perfetto per viaggiare ma soprattutto per perdersi.  

 

Phil Collins - "In the Air Tonight"

Questa canzone è un fantasma che ci insegue da tempo. Ogni tanto, nei momenti di silenzio, parte "In the Air Tonight". Dalla radio, o da qualcuno che inizia a cantarla, in genere imitando la voce nasale o la rullata da gorilla. L'abbiamo ascoltata molte volte in viaggio, la sua collocazione migliore è subito dopo aver ritirato il biglietto al casello.

 

Tycho - "Daydream"

Dal deserto del Mojave alla tangenziale est di Milano, con questo disco si può guidare tutta la notte senza mai stancarsi.

 

P.F.M. - "La carrozza di Hans"

Abbiamo sentito dire che questo brano è stato pensato da Mussida sul furgone durante un viaggio di ritorno da un concerto. È un pezzo davvero assurdo, perfetto per i rientri notturni.

 

Al Green - "Love and Happines"

Questo brano è terapeutico lo sosteniamo da tempo. Aiuta a sentirsi bene, soprattuto se al ritorno da un tour diventa difficile pensare di dover tornare in ufficio il giorno dopo.

 

Radio Capital: Quando i cd presenti in auto sono stati ascoltati tutti, gli iPod sono scarichi l'unica cosa da fare è sintonizzarsi sulle frequenze di questa radio. Se Capital passa i Fleewood Mac allora "sembra avere capito chi sei".

Tag: mixtape furgone

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati