I romantici Modà e la gioia per la musica, dal "Tappeto di fragole" ai duetti internazionali

I Modà partecipano a Sanremo 2013 con il brano Se si potesse non morire, tratto dal nuovo album GioiaI Modà partecipano a Sanremo 2013 con il brano "Se si potesse non morire", tratto dal nuovo album "Gioia"
15/02/2013

I Modà hanno partecipato al Festival di Sanremo 2013 con due canzoni, “Se si potesse non morire” e “Come l'acqua dentro il mare”: delle due, il pubblico ha preferito la prima, a conferma della forza della musica e dei testi scritta dal leader Kekko, che li ha portati ad occupare il terzo posto del podio; ecco un estratto del testo e il video del nuovo singolo “Se si potesse non morire”, che appare sul nuovo cd “Gioia” dei Modà: “T'immagini se con un salto si potesse / Si potesse anche volare / Se in un abbraccio si potesse scomparire / E se poi i baci si potessero mangiare / Ci sarebbe un po'più amore e meno fame / E non avremmo neanche il tempo di soffrire / E poi ti immagini se invece / Si potesse non morire / E se le stelle si vedessero col sole / Se si potesse nascere ogni mese / Per risentire la dolcezza di una madre e di un padre”



[VAI ALLA DISCOGRAFIA DEI MODA']

I Modà iniziano la loro carriera a Milano nel 2003, con la pubblicazione del primo EP autoprodotto, “Via d'uscita”, e grazie a un passaggio televisivo su Raiuno, dove eseguono il singolo “Ti amo veramente”, vengono adottati dall'etichetta New Music, con cui pubblicano il primo LP “Ti amo veramente”.
Nel 2005 i Modà partecipano per la prima volta a Sanremo nella categoria giovani con il brano “Riesci a innamorarmi”: vengono eliminati dopo la prima esibizione, ma questo non impedisce ai Modà di ristampare “Ti amo veramente” con l'aggiunta del brano di Sanremo e di partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù a Colonia davanti a un foltissimo pubblico. Nel frattempo cambiano etichetta passando alla Around the music, con cui nel 2006 pubblicano il secondo disco “Quello che non ti ho detto”, da cui è tratto il singolo “Quello che non ti ho detto (scusami...)”, il cui video riscuote un discreto successo sui principali network musicali.
Dopo un parziale cambio di formazione, nel 2008 i Modà danno alle stampe il terzo album in studio “Sala d'attesa”. Per il grande successo bisogna però attendere l'estate del 2009, quando i Modà firmano un contratto discografico con la Carosello e pubblicano una serie di singoli di successo, tra cui “Sono già solo”, seguito poco dopo da “La notte”.

Dal testo di “La notte” dei Modà: “Ma la notte so che pensi a me amore / Nel buio cerchi sempre le mie mani / No, non fingere di stare già bene / Di colpo non si può dimenticare / Niente di così profondo e intenso / O almeno penso”



Dato l'ottimo riscontro di vendite dei singoli, i Modà decidono di ritentare la strada del Festival di Sanremo, quindi nel 2011 gareggiano nella categoria Big in duetto con Emma Marrone con la canzone “Arriverà”, che si classifica seconda e riscuote un ottimo successo radiofonico; “Arriverà” è inclusa nel disco “Viva i romantici” che raggiunge il disco di diamante, e viene ristampato poco dopo con un DVD dal titolo “Il sogno”.
Nell'estate del 2011 i Modà rilanciano il disco con il singolo “Tappeto di fragole”. Ecco un estratto del testo: “Eccoci qua a guardare le nuvole su un tappeto di fragole / Come si fa a spiegarti se mi agito / E mi rendo ridicolo / Parlami, stringimi oppure fingi di amarmi / E una foto un po'ingiallita è tutto quel che ho”



Nell'estate del 2012 i Modà rilasciano gli ultimi due singoli da “Viva i Romantici”, “Vittima” e “Come un pittore”, in duetto con Jarabe De Palo, brano pubblicato in italiano, spagnolo e nella versione italospagnola. Per il 2013, dopo la partecipazione a Sanremo, i Modà pubblicano il disco “Gioia”, che prende il nome dalla figlia del cantante Kekko e contiene anche un brano dedicato alla compagna del frontman, dal titolo “A Laura”. Al festival di Sanremo 2013 i Modà si classificano al terzo posto, dietro al vincitore Marco Mengoni ed Elio e le Storie Tese, con la canzone "Se si potesse non morire".

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Arriva a Bologna il biglietto sospeso per chi non può permettersi un concerto