Leggi in anteprima i testi di "Sarebbe bello non lasciarsi mai, ma abbandonarsi ogni tanto è utile" di Dimartino Rubrica

Dimartino, Brunori, i cani e gli amici: tutti in montagna. Canzoni e intervista. La regia è di Giacomo Triglia.Dimartino, Brunori, i cani e gli amici: tutti in montagna. Canzoni e intervista. La regia è di Giacomo Triglia.
26/06/2012

Quasi sicuramente sarà il nostro disco dell'anno, "Sarebbe bello non lasciarsi mai abbandonarsi ogni tanto è utile" è stato un fulmine a ciel sereno. Meritava un piccolo speciale, ha preso l'ovovia per andare suonare in Sila, tra le nuvole. Con Brunori, gli amici, e i cani. La regia è di Giacomo Triglia.

Commenti (47)

Carica commenti più vecchi
  • Call me Otis 01/07/2012 ore 16:03 @callmeotis

    lovelove che fosse un mio parere era scontato. Io infatti non ho esposto un giudizio, ho fatto una domanda indiretta. Se vuoi la mia opinione per me sta roba è un'accozzaglia di banalità trite e ritrite. Tralasciando la musica, due arpeggi in croce ma è il genere che lo richiede, i testi sono proprio l'emblema della banalità. Cioè se penso ad un tizio che vuole aumentare il suo volume di passera mensile passando per intellettualmente ed emotivamente accattivante penso a sta roba qua. Non dico sia roba fatta a tavolino, ma poco ci manca.. poi ripeto è una mia opinione e nun te incazzà per il niente.

  • Call me Otis 01/07/2012 ore 19:14 @callmeotis

    Ma il "non mi piace" non ti basta? Che vuoi che ti dica? Secondo me è calante dalla A alla Z in intonazione, per non parlare dei vibrati che sono ben altro che simulare una crisi o un enfisema polmonare. Ma non è tutto la voce. Seconda cosa sempre secondo me , c'è tanto di quel riverbero nella registrazione di questo disco che fa invidia ad un concerto in cattedrale. Terza cosa sempre secondo me, esistono altri strumenti oltre ad una chiatarra che arpeggia sopra le dominanti un piano ed un cello in sottofondo. Quarta cosa secondo me, i piatti sono registrati male e sono decisamente fastidiosa. Quinta cosa sempre secondo me, odio la gente che nelle canzoni vuole mettere per forza nomi di gente morta o simili. Sesta cosa sempre secondo me, i testi sono troppo criptici e a me non piacciono. Settima cosa sempre secondo me, i temi musicali del disco sono sempre quelli. Ottava cosa sempre secondo me, mi fa schifo la copertina.

    P.S. Io mi sarei volentieri fermato al primo mio messaggio e avrei letto volentieri cosa ci trovavi te di bello che magari mi offrivi nuove prospettive. Ma è andata così, pace amen. Tra parentesi, non è tutto da buttare sia chiaro (tra un lavoro dignitoso e il migliore dell'anno ce ne passa) ma visto che insistevi ho riportato tutte le mie impressioni.

    P.S. 2 Rosicone e sfigato sarà il tuo pesce rosso.

  • lucy 02/07/2012 ore 09:03 @lucy

    allacima se tu hai capito tutto e siccome io sono deficiente spiegami che vuol dire : " La nostalgia non e' una moneta di scambio " le parole sono importanti diceva Moretti, e nel caso di dimartino essendo un cantautore lo sono ancor di piu'.

  • lucy 02/07/2012 ore 12:11 @lucy

    io non sono e neanche voglio atteggiarmi ad improbabile intellettuale come il tuo dimartino, mi sai dire te che invece capisci tutto e hai la verita' in mano, che vuol dire " la nostalgia non e' una moneta di scambio " ?????

  • lucy 02/07/2012 ore 13:27 @lucy

    lovelove ma davvero non capisci che feed ti sta a piglia' per il culo ??? ma quanti anni hai ?!?!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati