ROCKIT: MI AMI 2011, il Sabato

Ester Grossi è l'illustratrice della locandina del MI AMI 2011



Il MI AMI 2011, continuiamo con il cast. Sabato 11 giugno suoneranno: Casino Royale, LNRipley, Marco Parente, Banjo Or Freakout, Babalot, Iori's Eyes, Ghemon + Al Castellana, Death in Plains, Be Forest, Forty Winks, Ettore Giuradei, Smart Cops, Zabrisky, Welcome Back Sailors, Radio Days, The Charlestones, Il Cielo di Bagdad, Majakovich. Aspettatevi ancora molti nomi: c'è il cast della domenica, tutti Dj, e le tante altre novità dell'edizione 2011 del Festival della Musca Importante e dei Baci.

Ascoltali tutti

Vai al sito del MI AMI

I prossimi nomi saranno annunciati il 20 aprile.

:: MI AMI 2011 ::

Festival della Musica Importante e dei Baci
10-11-12 giugno, Idroscalo di Milano



---
L'articolo ROCKIT: MI AMI 2011, il Sabato di Redazione è apparso su Rockit.it il 2011-04-13 00:00:00

Tag: speciale

COMMENTI (17)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente50587 11 anni Rispondi

    Piu che un addetto al settore, io gli metterei na zappa in mano a questo qua. Licenziare cosi una band, che butta il sangue. Siete peggio di Uomini e donne di Maria de Filippi. Vi esprimete in modo simile.:)E cmq delle scude ai lombroso da sto tizio, ci starebbero tutte!!

  • paolashak 11 anni Rispondi

    Apparte tutto I LOMBROSO sarebbero perfetti al Mi ami!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    R'n'R
    :)

  • whoiswho 11 anni Rispondi

    vabbè, che dire: EPIC FAIL

  • quartocapitolo 11 anni Rispondi

    in effetti la risposta di Faustiko mi ha lasciato "un po' così". forse non è stato inteso ben quel "simpatici cazzari", ma dubito.(il Ciffo poco sotto ha colto nel segno). conosco i Lombroso come professionisti e mi è capitato di intrattenermi con loro più volte nel dopoconcerto. sono tecnicamente inattaccabili ma il valore aggiunto che più di loro mi conquista è la loro attitudine spensierata e scanzonata, la loro proposta di "evasione musicale". è una questione di gusti insomma: che male c'è a voler vedere ottimi musicisti che ti facciano anche sorridere? se uno si pone dalla mia prospettiva ovvero quella di pensare che con le canzoni non si cambia il mondo, la mia introduzione diventa plausibile. comunque mi scuso se quel "simnpatici cazzari" è stato frainteso. detto questo penso che il redattore debba articolare maggiormente la sua uscita.saluti àlia

  • cesareparmiggiani 11 anni Rispondi

    Lo sanno tutti che Faustikio è un coglioooooone!.... vabè scherzo, però c'ero rimasto male anche io per come aveva risposto... non è stato molto elegante, soprattutto da parte di un giornalista che dovrebbe conoscere il peso delle parole.


    (Messaggio editato da cesareparmiggiani il 17/04/2011 16:47:12)

  • spadapaolo 11 anni Rispondi

    vabbè ma il giudizio "sprezzante" l'aveva scritto pari pari il sostenitore, e a me sembrava più affettuoso che sprezzante

  • utente0 11 anni Rispondi

    Non ci pensare Dario, d'altronde cosa ti puoi aspettare da un filosofo...

  • darioci 11 anni Rispondi

    Per Faustiko.
    Sono Dario Ciffo e mi piacerebbe sapere i motivi per cui,di fronte a una persona che apprezza e richiede la nostra partecipazione a un festival musicale, rispondi poco garbatamente sottolineando solo un giudizio per nulla pertinente con l'aspetto artistico ma solamente sprezzante nei confronti delle persone che fanno parte di questo gruppo.
    Personalmente, visto che sono anni che metto passione e sacrifici in quello che faccio, trovo svilente essere giudicato in modo così grossolano e sbrigativo da parte di un addetto ai lavori, e credo di parlare a nome di tutte le persone che fanno questo mestiere o che perlomeno ci provano.
    Non è un bel modo di fare in un momento in cui la musica è in uno stato più che precario. Saluti.

  • thestorylines 11 anni Rispondi

    secondo me the Storylines avrebbero spaccato di brutto :)

  • faustiko 11 anni Rispondi

    Eh, vabbé... salti MV e LLDCE (che suonano abbastanza in giro) ed opti per gli altri due... no? :)

    Dai, dicci le tue perplessità sul sabato...

IL TUO CARRELLO