Rockit PRO: un servizio tutto nuovo per chi fa musica

Rockit compie 25 anni e festeggia con voi con un ambizioso progetto. Nasce Rockit PRO: tanti nuovi servizi e possibilità per le band, gli artisti e chi lavora con loro, per far conoscere la propria musica, imparare dagli altri e condividere arte. Scopri di cosa si tratta, allarghiamo la famiglia!

19/01/2022 - 10:09 Scritto da Dario Falcini

Ve la ricordate la festa dei vostri 25 anni? Personalmente no, quindi immagino che fu una buona festa. In questo 2022 – dodici mesi pieni di aspettativa – anche Rockit compie un quarto di secolo, in cui non ha mai smesso di raccontare la nuova musica italiana e accompagnarne gli stravolgimenti.

Questa ricorrenza contiamo di ricordarcela a lungo, come il momento in cui siamo cambiati ancora una volta. Mentre gli avvenimenti rendono sempre più arduo, quasi acrobatico, quell’esercizio fondamentale che è progettare il proprio futuro, noi gettiamo un seme. 

Si chiama Rockit PRO ed è un nuovo servizio che si rivolge a chi fa della musica la propria passione, il proprio lavoro, spesso il senso stesso delle proprie giornate. Migliaia di donne, uomini e band che si ritrovano tutte le volte che possono a provare, che mettono ogni atomo in sé in una strofa o in un riff, che consumano diottrie a caccia del beat perfetto, che sognano palchi ogni sera più grandi.

I musicisti – da ogni luogo d’Italia, di ogni età e genere musicale, famosi e non – sono l’anima di Rockit. Sono ciò di cui parliamo ogni giorno e, al contempo, i nostri primi lettori. Da 25 anni caricano le loro canzoni e i loro dischi sul nostro portale, molti di loro hanno suonato per noi (e continueremo a fare grandi live assieme!). 

Rockit è tante cose assieme. È un magazine, il più grande e longevo a occuparsi solo della musica di questo Paese e di chi la fa. Da oggi è nuovamente rinnovato, con sezioni inedite e potenziate. È una fotografia, in continuo movimento, della musica indipendente in Italia, grazie a un archivio di inestimabile valore, composto da 35mila biografie di artisti italiani, le schede di 30mila aziende del settore e 40mila dischi caricati, di cui più della metà recensiti dai nostri redattori.

È un posto dove ascoltare gratuitamente ogni giorno tanta bella musica, del passato e di oggi. Alcune cose le trovi solo qui e da nessun’altra parte. È anche un social network ante litteram: commentando contenuti di Rockit sono nate collaborazioni, amicizie, qualche sana litigata. Lo scambio e il confronto sono sempre stati la regola: dal basso le cose si fanno così, oppure non si fanno.

Tutto questo è stato possibile perché Rockit può contare su una comunità di appassionati unica in Italia, che ha sempre visto in noi lo strumento ideale per sostenere la propria arte e la propria voglia di suonare. Con Rockit PRO lo faremo ancora di più e ancora meglio. 

Ok. Ma di che si tratta, esattamente?

Rockit PRO è un insieme di servizi – tutte possibilità nuove, che si sommano a quelle già esistenti – che mettiamo a disposizione degli artisti e di chi lavora con loro, dalle etichette a management e uffici stampa. Basta gestire una pagina su Rockit, oppure creare da nuovo, e si può fare richiesta di attivare Rockit PRO. Chi volesse attivarlo per più pagine può contattarci alla mail pro@rockit.it: proporremo un’offerta.

I servizi sono numerosi e diversificati, pensati per rispondere alle principali esigenze di chi fa musica. Si va dalla possibilità di avere una recensione anche per i propri singoli ed Ep (al momento la recensione è garantita solo per i dischi) a preziose convenzioni per stampare vinili, magliette e altro merchandise. E poi i servizi di promozione della propria musica, come la possibilità di apparire con i propri brani sui nostri canali social o di essere contattati dalla nostra redazione per raccontare la propria storia e la propria arte.

Le canzoni degli utenti PRO saranno inoltre protagoniste di un format dedicato agli ascolti della musica emergente sul nostro canale Twitch e di alcune playlist dedicate sulla nuovissima Rockit Radio. Quest’ultima rappresenta una delle principali novità che introduciamo in questo 25esimo compleanno: da oggi nella home trovate un pulsante che rimanda a una selezione degli ascolti della piattaforma, il meglio delle migliaia di brani e dischi pubblicati su Rockit negli anni. Ci troverete le compilation, che continuiamo a pubblicare alla fine di ogni mese, i pezzi più potenti divisi per genere musicale e per regione di provenienza e una serie di playlist curate dalla redazione.

L’altra grande novità riguarda lo shop, con uno spazio dedicato in homepage e presente su tutte le pagine artista che vorranno vendere i propri vinili, cd, t-shirt, felpe o accessori sul nostro sito. Il servizio è gratuito, non c’è alcun tipo di trattenuta. Fino a tre pezzi lo può utilizzare chiunque abbia una pagina personale su Rockit, dal quarto sarà necessario attivare un account PRO.

Daremo vita con cadenza mensile a una serie di webinar, incontri via Zoom con i più importanti professionisti del settore – dalle etichette ai videomaker, da chi organizza festival a booking e social media manager – che saranno a disposizione di chi voglia saperne di più sul music business e come ritagliarsi un posto al suo interno.

Gli utenti Rockit PRO potranno personalizzare le loro pagine e togliere i banner da esse, per garantire una migliore navigazione a chi cerchi la loro musica. 

Attivare Rockit PRO è semplice: qua ci sono le informazioni necessarie e un riepilogo, molto più dettagliato, di tutte le opportunità. Ci sono due piani, con tariffe diversificate, che permettono l’accesso a diversi tipi di opportunità.

Abbiamo cercato di tenere il prezzo il più basso possibile. Siamo del tutto consapevoli dello sforzo che chiediamo ad artisti emergenti o piccole realtà del settore, per cui spesso la musica è la più grande passione ma una fonte di reddito molto limitata. Pensiamo però che investire – una cifra molto contenuta – su Rockit significhi promuovere il proprio lavoro e la propria arte in maniera più che mirata. Parlare ad ascoltatori consapevoli, colleghi, addetti ai lavori. Un ecosistema di gente che vive per la musica e non il grande mare aperto – e pieno di fregature – rappresentato oggi da alcune grandi piattaforme, dove è impossibile non esserci anche se non è ben chiaro quale sia il vantaggio. 

Allo stesso tempo – anzi, soprattutto! – chiediamo un “atto di fede”. Di credere in quello che facciamo da 25 anni, i mille progetti che abbiamo messo in piedi per la musica “altra” in Italia, per raccontarla e per permetterle di suonare dal vivo. Siamo una realtà indipendente per davvero, e vogliamo rimanerlo. In un’editoria musicale in profonda crisi cerchiamo una strada nostra. Continuare a offrire un servizio in cui crediamo profondamente e farlo con il nostro punto di vista e seguendo la nostra “natura”.

La nostra comunità di musicisti e lavoratori della musica è la cosa più preziosa che abbiamo e vogliamo offrire a essa il miglior servizio possibile. Per farlo bene ci sono dei costi – che cerchiamo comunque sempre di tenere al minimo – e per questo ora vi chiediamo un contributo, sperando che quello che offriamo in cambio sia di vostro gradimento. 

Tra 25 anni ci immaginiamo sempre qui a fare il nostro lavoro, a scoprire nuova musica e a celebrare chi la fa mosso da un fuoco che non si spegne mai. Ripartiamo da oggi, ripartiamo da Rockit PRO.

Ps: giovedì 20 gennaio alle ore 17 ci piacerebbe raccontarvi un po' meglio tutto questo. Siamo sul nostro canale Twitch in diretta e rispondiamo a tutte le domande, i dubbi e le curiosità su Rockit PRO

---
L'articolo Rockit PRO: un servizio tutto nuovo per chi fa musica di Dario Falcini è apparso su Rockit.it il 2022-01-19 10:09:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO