PuntoG(Blu) - Speciale studio report n.3 Rubrica

27/12/2001



Terzo giorno
Ciao ragazzi, siamo arrivati al terzo giorno del nostro delirante studio report!

Come consigliato, inseriremo anche una parte che potrà interessare al pubblico più "tecnico"!...

Ieri, dopo un avvio poco convinto della giornata, causato decisamente dalla serata alcoolica, dopo una sfida di rutti tra il fonico e Gianluca (ovviamente vinta dal cantante con un colpo finale nel “Neumann” della batteria capace di far tremare i muri!!!), ci sciogliamo e registriamo gli ultimi pezzi. Iniziamo con Allergia, che su suggerimento della produzione, viene purificata dall'ingresso alla "scorpions"...hehehe... dopo questa "BLU" e "L'IMBIANCHINO (ACRILICO)" escono facili dai nostri strumenti, e riusciamo finalmente a trovare una giusta atmosfera per "LA POLVERE DI
MARTE" ( tra l’altro è l’unica canzone in cui usiamo la Hoffner semiacustica che da il giusto calore “psichedelico” al pezzo).

Domani vi racconteremo i dettagli della nostra strumentazione...

Quarto giorno
La strumentazione e fine delle basi.

Oggi finalmente abbiamo finito le basi di tutte le canzoni...(mancava solamente "APRILE", che abbiamo registrato nella nuova veste “radioheadiana”). Come promesso ieri, ecco la nostra strumentazione (che ci sta creando non pochi problemi di ronzii e spegnimenti improvvisi...)

Michele sta usando il suo ampli e testa Davoli, e come effettistica i suoi amati RAT e TC electronics, oltre a due rack di Ibanez analogici. Ferri del mestiere: telecaster e Danelectro.

Paolo ha portato in studio tutta la sua artiglieria, quindi basso Fender, MusicMan e Rickenbacker, testata Orange (!!!) e cassa Ampeg.

Il nostro eroe Gianluca si è fatto prestare una cassa Marshall d'annata, amplificata da un Hiwatt 100 e suonate con Una fender Jazzmaster e telecaster (oltre ad un ingente sequenza di equalizzatori).

Il casanova Milly ci delizia con la sua bellissima Starclassic... e 2 rullanti "vintagizzati" per l'occasione. Praticamente la cassa sembra che abbia fatto un incidente stradale, tanto è stata stoppata con garze, cerotti e coperte.

Adesso non vediamo l'ora di vedere cosa succederà con le sovraincisioni...

momento in cui il nostro amato produttore Canali avrà occasione di mettere nella lista delle cose da metterci nel c..o altri e svariati oggetti...

ciaooooo!!!

Quinto giorno

Eccoci di nuovo qui,

oggi è il turno riservato al nostro Michele, il buon Canali ieri si è fatto un training autogeno (tra una birra e l'altra, visto che come al solito l'andare a dormire presto non fà parte della nostra natura) per poterlo tenere sotto il più possibile e i risultati si vedono, super nuovo arrangiamento a “Facilmente” di cui praticamente rimane solo la parte ritmica, mentre viene completamente rivoluzionata la chitarra di Michele (Canali: “devi pensare di essere un camionista americano sporco e rozzo!!!) per poi procedere con l'attento e puntiglioso riascolto di tutti i pezzi da parte della produzione e logica ripresa delle parti incerte dovute al forte impatto emozionale del quale eravamo preda nei primi giorni, (non che adesso ci sentiamo a casa nostra.....hehehe... ma già più a nostro agio.

ciao e alla prossima!



Lo speciale:
> report n.1
> report n.2
> report n.3
> report n.4
> report n.5

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il programma di Brunori SAS per Rai 3 inizia a marzo