Africa Unite - studio report 1 Rubrica

05/12/2002



Martedì 3 dicembre

PLAY> arrivo trullero alle 10 in studio con la faccia di chi ha appena fatto l’influenza. I capi cosmici dello ‘Spliff-a-Dada’ han già settato le macchine nei giorni scorsi. Tiro fuori dalle tasche - tipo etabeta - una telecaster e una semiacustica.

FFWD>> arrivano Madaski, Bunna e Tavella.

Tavella, il capellone fonico detto anche tube ‘Turbinator’, ‘Turbinello’ e ‘Il Nonno’ (per distinguerlo da ‘La Nonna’ che è l’altro capellone fonico). Col riflesso del monitor del mac i quattro occhi di Tavella diventano presto sei. Non gli stanno neppure male.

FFWD>> ore 13: Dade e Cato presenti dopo lo slalom tra i lavoratori manifestanti torinesi. Quasi mi fa piacere che siano in ritardo per questo motivo. vuol dire che gli è riuscita, ai lavoratori.

FFWD>> sala di ripresa: batteria piazzata e microfonata. Ampli del basso pronto al decollo. Madaski a ‘sto giro ha una torre un po’ vintage. Spicca il prepotentemente timido un vecchio rhodes.

Io c’ho il solito mammatrone di pedali assemblato da MastrAugusto. Il mio combo invece è rinchiuso nel gabbiotto insieme a un registratore analogico ammazzato qualche anno fa da un fulmine - si, da una scarica elettrica dovuta a un fulmine, non ridete, era un gran pezzo... prima o poi troveremo il modo di farlo resuscitare.

Regia: il sei occhi è un precisino, controlla ogni cazzo di parametro di pro-tools, anche quelli che secondo me non servono. Anche i plug-in finti, solo con la schermata ma che non fanno un fico.

FFWD>> pastazza a casa di Madaski. lo sapevate che Madaski cucina, e cucina pure bene?

FFWD>> Bunna a casa a lavorare sui pezzi nuovi. Io, Cato e Dade cominciamo a prendere il groove, mentre dall’altra parte del vetro i capi cosmici dello ‘Spliff-a-Dada’ dicono questo si, questo no, questo colì, questo colà...

RWD<< Bunna e Mada hanno assemblato nei mesi scorsi dei provini di pezzi nuovi per poi cercare di suonarli insieme e per creare il feel senza l’opzione ‘human feel’. Sarà ‘human feel’ perchè sarà suonato, punto.

FFWD>> Si suona fino alle otto. Dade e Cato congedati, mentre io continuo col friccu friccu geng geng, ma per avvicinarsi e certe sonorità roots ci saranno quattro chitarre che si incrociano... alla faccia dello scarno e spontaneo!

FFWD>> ore 23. Pseudo cena in birreria. Stremato, non sono ancora in forma. Pullman-casina-nanna.

Mercoledì 4 dicembre

PLAY>> ore 9. Spedire resoconto lavoro africa a Rockit. Saluti e baci, lo ‘Spliff-a-Dada’ mi aspetta.

Ru Catania



Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    “Fabrizio De André. Principe libero”, il film con Luca Marinelli arriva al cinema come evento speciale