Mosquitos - studio report 6 Rubrica

14/12/2000 di



La fine è un inizio

Sapete quelle cose che si fanno al termine di una vacanza, tipo disfare il letto, chiudere l'acqua e il gas, ricordarsi di non scordare nulla, riappiccicare i pezzi di una settimana intensa? Ecco, le abbiamo fatte tutte e poi siamo passati in sala per l'ultima volta per ricontrollare i pezzi e metterli in un cd per l'ascolto "su strada". E' solo un rough-mix, ma ci pare indicativo. A metà gennaio saremo di nuovo a Catania per completare il lavoro.

Il viaggio sul furgone che è la nostra casa mobile inizia con la luce e finisce col rientro a casa che è notte fonda. Abbiamo viaggiato perlopiù in silenzio, abbiamo pensato e ripensato a quello che avevamo fatto e a quello che non eravamo stati capaci di fare. Molto del primo e poco del secondo. Perciò siamo felici, come i sette nani di ieri. Non sappiamo se esista una sensazione così vergine come il tornarsene a casa dopo aver "fatto" un disco; "fare" un disco è più importante e definitivo che "pubblicarlo". noi siamo già dentro alla cosa che abbiamo fatto. E' tutto lì, qualsiasi cosa succederà d'ora in poi. Non abbiamo ancora un titolo definitivo, ma sappiamo che non basterà una sola parola per rendere tutta la bellezza di questa cosa che ci sta succedendo. Questa cosa che se volete potete chiamare rock'n'roll, l'unica davvero in grado di avvicinare le anime di tre persone diverse fino a farle sembrare una.

Siamo una band, e questo è fantastico.

The Three Mosquitos



Tutti gli articoli dello Studio Report:

> studio report #1
> studio report #2
> studio report #3
> studio report #4
> studio report #5
> studio report #6

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati