Africa Unite - studio report 7 Rubrica

31/12/2002



Sabato 28 dicembre

PLAY > ore 11: mi sveglio da Balistica. messo non molto bene, che alle 7 di mattina stavamo ancora guardando un live degli WHO. Accendo il telefono. Messaggio di Madaski: “Chi è il coglione che ha parcheggiato il furgone davanti al garage del vicino e mi ha fatto definitivamente sfrattare?”. Ottimo.

Quando una giornata comincia così non promette nulla di buono. Ad ogni modo io non ho la patente, quindi il furgone l’ha messo male Balistica.

RWND << venerdì 27 dicembre. registriamo delle chitarre acustiche con un legno prestatomi, che la mia unica acustica è a pezzi. Le corde avranno due anni e non suonano più, ma non le cambio.. ..rischiamo ancora di ritrovarci con quel suono metallico di acustica da dischi di leggera italiana (o peggio ancora americana) che mi fa cacare quasi come il general midi. Non scherziamo, meglio un suono stoppo alla redemptionsong!

ore 18: la WAH Companion carica il furgone Africa e va a suonare a due passi dallo studio. Turbinator 6 Eyes ci fa i suoni. Finisce che tra una cassa di ceres e l’ultimo white spider ci facciamo buttare fuori pure dal locale in cui abbiamo suonato, tipo da tirare su le sedie e pulire per terra che ormai sono le 5.

Riportiamo il furgone in studio. Abbiamo la brillante idea di metterlo davanti al garage di uno. Che poi non è vero che non poteva uscire, è lui che è un po’. ... formale. Ecco, diciamo formale, che ci manca la querela oltre lo sfratto... Insomma finisce che alle 7 stiamo ancora a vedere Pete che ruota tutto il braccio. No, ora che ci penso bene il braccio è fermo, è la TV che gira.

FFWD >> Sabato ore 13. Ci presentiamo io e Bali alla corte dello ‘Spliff-a-Dada’ a testa bassa e colpevoli. Mada non c’è, è in palestra. Meno male.

Bunna e 6 Eyes stanno registrando le congas di Papanico superstar. Io e Bali con la cacca nelle mutande per la storia del furgone, ma finisce che dopo un’ora siamo tutti con le gambe sotto il tavolo pasta al pesto e vino rosso. Manco a dirlo, da Madaski. non è più cattivo come una volta.

PLAY > Pomeriggio di percussioni. Mada schiaccia un pisolino, però ha sempre le orecchie tipo antenne che lui ci lascia lavorare in pace, poi a un certo punto da sotto le coperte del divano senti “sì, è bello”. Schiaccia un altro venti minuti di riposino e poi da sotto le coperte del divano senti “Fagli rifare il terzo sedicesimo in levare di conga alta sulla quarta battuta della seconda strofa”.

Allora ti giri perchè credi che sia sveglio, invece no. Lui dorme, schiaccia i pisolini. Allora così, per vedere come va il mondo, facendo finta di niente porti il cursore sul terzo sedicesimo in levare sulla quarta battuta della seconda strofa, schiacci play, e senti che la conga alta è fuoritempo. Ti guardi con Tavella Turbinator 6 Eyes, schiacci il talkback sul banco e dici: “....eeeeh Nico, rifacciamo la quarta battuta della seconda strofa che è un po’ fuori??”.

Poi Mada si sveglia sente la parte e fa: “Bella, è perfetta. L’avete già editata??”. ..editata??? Macchè sei scemo, è tutta live così, Nico è una macchina. soprattutto sui sedicesimi in levare, spacca!!

Zitto e porta a casa.

FFWD>> Papanico col naso finto, baffi finti e occhiali finti dall’altra parte del vetro. E’ un coglione di prima. doveva fare il coglione lui nella vita, no il percussionista. Registriamo una parte di vibraslap che deve stare zitto un sacco e poi fare TTRRRRRRHH.......

One time.... ok.

Two time... ok.

Fa finta di dimenticarsi di suonare... e tu lo vedi lì, dall’altra parte del vetro col naso finto e i baffi finti e gli occhiali finti che fa la faccia da ebete e fa finta di dimeticarsi e poi TTTRRRRRHH . .. e poi te lo mima: adesso?? no no!.........adesso??... no... ADESSO!!! TTTRRRRHH!!!...

E a forza di fare il coglione e far finta di dimenticarsi si dimentica, sbaglia come può sbagliare solo un col naso finto, mette lo slap un quarto dopo. Bellissimo Nico, teniamo questa, l’incastro è totale!

Lacrime agli occhi. A me Papanico fa più ridere di tutti.

Baci, Ru Catania.



Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati