Julie's Haircut - Studio report n. 14 del nuovo album Rubrica

13/11/2000 di



Mercoledì 8 Novembre

Questa mattina abbiamo lasciato Andrea in studio da solo a lavorare su Pro Tools per impostare alcuni mix. Sta lavorando parecchio sulla batteria di “Stop what you’re doing now”, cercando di trovare un suono particolare, usando distorsori e compressori su cassa e rullante.

Nel pomeriggio Luca e Nicola hanno perso ore ed ore cercando di tirare fuori delle voci soddisfacenti per “Sextown”. Alla fine la soluzione è stata quella di cantare insieme in presa diretta. In pochi minuti ne siamo venuti a capo. Il classico uovo di Colombo.

Laura si è messa al lavoro sulle sue voci. Ha cantato una potente versione di “Sufi kiss” e una violentissima “Geza X”. Per questa canzone abbiamo filtrato la sua voce attraverso il Soul Preacher e il Big Muff dell’ElettroHarmonix, due pedali per chitarra di Luca. Una scheggia. A questo giro Laura sta dando dieci palloni ai maschietti, per quanto riguarda le voci.

Dopo cena Nicola ha ripreso in mano “Stop what you’re doing now”. Il lavoro fatto da Andrea sulla batteria e la ricerca di un effetto particolare per la voce hanno garantito un buon risultato, per quanto si possa ancora migliorare il suono generale in fase di missaggio. E’ importante che questo pezzo suoni bene e potente, perché sarà il primo brano “elettrico” dell’album, dopo l’apertura soffusa di “Pass the ashtray”.

A domani,

Giovedì 9 Novembre

Stamattina Andrea ha abbozzato il mix di “When did it start going wrong”, in modo che Nicola la potesse cantare oggi pomeriggio. E’ stata una giornata piovosa, dall’aria malinconica, che ha giocato a favore dell’atmosfera richiesta da questo pezzo.

Abbiamo passato il resto della giornata ad impostare alcuni mix.

Domani non saremo in studio. Riprenderemo sabato.

Sabato 11 Novembre

Siamo tornati in studio oggi pomeriggio dopo un giorno di pausa. Ieri sera Andrea è andato a suonare con i suoi Slugs e noi ci siamo rilassati andando a vedere il nuovo film dei fratelli Coen, che si riconfermano (se mai ce ne fosse stato bisogno) tra i migliori autori del cinema contemporaneo. Turturro è immenso e già lo sapevamo. La sorpresa è George Clooney, che in mano a Ethan Coen si trasforma in una grande maschera comica di stampo keatoniano. Consigliatissimo.

Nicola ci ha regalato una grande interpretazione di “Hot pants”.

Oggi sono venuti a trovarci i nostri “discografici”, ovvero il leader maximus di Gamma Pop Filippo Perfido scortato da The Doc e Carlo dei Cut. Abbiamo ovviamente approfittato della presenza di questi ultimi per registrare un coro cerimoniale nel finale di “Sextown”.

Il resto della giornata lo abbiamo passato a riascoltare le registrazioni per farle sentire a Filippo. Si è detto soddisfatto.

Dopo cena Nicola ha finito di cantare “Stop what you’re doing now”. Il pezzo ha un suono molto particolare e stiamo prendendo in considerazione l’idea di farne il primo singolo al posto di “Everything is alright”. Vedremo...

Carlo ha suonato un cembalo in “Love session #1”, poi ci siamo lanciati in uno sbragatissimo coro costituito da Luca, Laura, Carlo e The Doc su “Hot pants”.

Nic e Luca hanno fatto i cori in “Geza X” e “Sumopower”. Andreino ha fatto un’assurda voce col Vocoder (un processore di effetti per le voci... lo avete sentito allo sfinimento nell’ultimo album di Beck, ma anche nel famosissimo singolo di Cher dell’anno scorso. Noi lo avevamo già usato nel nostro primo singolo “I’m in love”) in “Geza X”.

Abbiamo chiuso la nottata con la voce di Laura in “Super K” e le voci di Nic, Laura e Luca in “Sexpower”, registrate in presa diretta per preservare l’impatto live della registrazione di base. Dobbiamo aggiungere una strofa cantata da Robbi e dal Reverendo. In questo pezzo canteremo tutti, sarà un po’ la nostra “We are the world”.

Domani è domenica, ma noi saremo di nuovo qui. Siamo al rush finale, ci sentiremo domani forse per l’ultima volta, poi vi risparmieremo il tedioso processo di missaggio...

‘notte

Julie’s haircut



Tutti gli articoli dello Studio Report:

> studio report #1
> studio report #2
> studio report #3
> studio report #4
> studio report #5
> studio report #6
> studio report #7
> studio report #8
> studio report #9
> studio report #10
> studio report #11
> studio report #12
> studio report #13

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Andare ai concerti allunga la vita