Verdena - Studio Report n. 3 Rubrica

12/02/2001 di Roberta Accettulli



Continuano gli Studio Report dei Verdena, alle prese con le registrazioni del loro secondo album tra visite, spiriti e accordature deliranti!

Giorno 13 (lunedì)

Da oggi lo studio si é popolato, non siamo più soli. Nello studio A sono infatti entrati gli Almamegretta.

Oggi é anche il compleanno di Mauro Pagani, che nel pomeriggio ci offrirà una costosa bottiglia di champagne secco, ma buono, buono dico buono.

Iniziamo la giornata di lavoro con l'ascolto delle sovraincisioni di piani, rhodes e sintetizzatore su Nova; tutto ok. Oggi butteremo su nastro un'altra base, ovvero quella di Cara Prudenza. Pochi take come al solito e concludiamo. Così di fatto ne iniziamo un'altra, Spaceman, che però non ci soddisfa pienamente.

Per concludere la serata sorridiamo della gente che fraintende tutto quello che diciamo... (Alberto)

Giorno 14 (martedì)

Tutto ciò che siamo riusciti a fare oggi, tra visite varie che non sto ora a delucidare, é concludere la base di Spaceman, nulla di più. Nemmeno cazzate. (Roberta)

Giorno 15 (mercoledì)

Metà giornata di panico totale. Il motivo del panico é ovviamente Alberto con le sue chitarre ( e conseguenti accordature deliranti), che provocano una tale rabbia in Manuel, da indurlo a recarsi a menare qualcuno sul ring in palestra. Alberto é salvo, per il momento.

Abbandoniamo il tentativo di finire il pezzo che ci dà problemi, e ci dedichiamo ad un altro pezzo, il cui titolo lo censuro io stessa. Qui Alberto non riesce a trovare nessun particolare problema, quindi la conclude.

Sono le 23,35 e non so come continuare....Buonanotte! (Roberta)

Giorno 16 (giovedì)

La nostra giornata "lavorativa" oggi é iniziata alle 15, quando, rientrati allo studio dopo il pranzo, ci siamo imbattuti in un emblematico personaggio chiamato Xabier, venuto a dare il suo apporto rumoristico in 2 parti di canzoni.

Verso le 18 riemergiamo dalle oscillazioni tremolanti di Xabier, lo ringraziamo e ci dedichiamo alla base di Upkrust. Un' unica prova, 1 take, ed é subito buona.

Alle 21,30 Manuel se ne va con Andrea (altro Afterhoù) per un appuntamento "nikkiano" in un luogo che ha qualcosa a che fare con un deejai.

Alberto continua il suo lavoro chitarristico su Centrifuga, provando i suoni di almeno 10 chitarre diverse.

Giorno 17 (venerdì)

Giornata dedicata per lo più alle sovraincisioni.

Percussioni, sintetizzatore e mellotron. L'avvenimento principale di oggi é che Rino degli Almamegretta si é comprato una bicicletta. Una bella bicicletta nera. Very good!

Verso sera, dopo la solita pizza mangiata in studio, guardando il solito pezzo di un film in tv, ci dedichiamo alla base di Good Answer.

Ospite quasi fisso di questi giorni in studio é Enrico, Il secondo Breakfast insieme a Maurice; ho qualcuno con cui chiacchierare piacevolmente.

Verso le 23 Alberto e Manuel si appropinquano a scrivere il testo di un pezzo che sarebbe degno di Elio e le storie tese. La cosa interessante é che ci hanno impiegato pure 2 ore. La cosa preoccupante é che erano quasi seri..... (Roberta)

Giorno 18 (sabato)

Stamattina rissa. Alberto ha rischiato di prendersi una bacchetta dritta nell' occhio da me. Non é stato molto bello.

Ore 14,30: tregua. Andiamo quindi a farci un giro al mercatino per cercare la testa che stamattina abbiamo perso da qualche parte. Pensiamo che il mercatino sia il posto giusto per trovarla perché se qualcuno ce l'ha rubata, sicuramente sarà andato a rivenderla lì. E la ritroviamo tristemente in una di quelle bancarelle di oggetti di seconda mano ad un prezzo veramente ridicolo....siamo comunque felici di riaverla.

Torniamo in studio e continuiamo con Good Answer. La prima versione che facciamo é subito buona. La situazione sta migliorando.

Stasera si festeggia Paolo (Almamegretta) che domani riparte per Londra. Prepariamo il nostro Ummagumma alcolico. Chiacchieriamo e ci divertiamo fino alle 2 del mattino.

Mentre Alberto entra nel tunnel del mellotron per più di un'ora, gli Almamegretta, in un momento di NON-lucidità accettano di farmi suonare un violino impazzito in un loro pezzo. Non ho mai suonato il violino in vita mia.....ma gli spiriti verdenex mi illuminano e mi concedono la padronanza dello strumento, forse.....

Dopo questi vari deliri, ce ne andiamo a dormire. (Roberta)



Tutti gli articoli dello Studio Report:

settimana 1
settimana 2
settimana 3
settimana 4
settimana 5
settimana 6
settimana 7

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati