Mariposa - studio report n°2 Rubrica

16/05/2002



------------Riassunto prima puntata -STOP- Sergente Mariposa trovasi Monti Lessini per portare a termine missione delicatissima affidatagli dal Ten. Col. Relli Mino-STOP-Rinvenuto materiale di origine non identificata nomasi pinoleum-STOP-Gionni ama Gertrud-STOP- o cielo!-STOP------

Da “L'informa Cerro” - n° 2 Marzo-Aprile 2002- Cronaca Rosa.

Don Luigi comunica con soddisfazione che nonostante il cambiamento lira-euro, non sono calati gli importi delle offerte raccolte durante le Sante Messe. Bravi cerresi da 50 centesimi in su!

La responsabile si scusa vivamente con la gentile signora che, vista la foto esposta in Pro Loco raffigurante la piccola Caterina con i due genitori, spaventata ha frainteso la frase che l'accompagnava “Qualcuno venga a prendermi, sono gratis”. Suddetta frase è riferita alla foto e non alla bambina, bellissima ed amatissima dai genitori che sono invitati a ritirare la foto gratis.

Omissis: qualche giorno dopo

Oggetto: primo aggiornamento.

Illustrissimo,
uno di noi, senza offesa, ci ha lasciato. Dopo aver tenuto numerose conferenze in privato sul tema “palletico e fave”, il tecnico chiamato ad analizzare il “pinoleum” è fuggito dopo un lauto pasto a base di broccoli ed aglio. Non ha lasciato traccia, tranne alcuni messaggi criptici su carta tipo “COME T'HO MISO”, “LA FAVA, DUE FAVE, LA PASTA CON LE FAVE” e (questo forse il più indicativo) “CE SON TUTT'E DUE”, e un pezzo di asiago tagliato malamente con la mano. Abbiamo intenzione, per ragioni di sicurezza nazionale, di decriptare i suddetti messaggi. Si presume sia fuggito a cavallo.

Cosa importante di immane rilevanza che richiede la massima allerta: è scomparso il “pinoleum” dal giardino. Il materiale alieno di cui feci accenno la scorsa missiva ha lasciato un vuoto incolmabile nelle nostre coscienze; è rimasta solo una misteriosa linea di basso elettronico ed una non bene identificata traccia guida accanto al basilico mangiato dai bachi. Le buone notizie sono che la TROTA NEON è stata registrata, come secondo richiesta, e che la menta resiste, malgrado tutto, malgrado i bachi e malgrado la mescalina. Inoltre il prigioniero si è liberato da solo ed è venuto a cenar con fave nel nostro alloggiamento; poi, essendo un pò chiuschino, si è adoperato per fotografarsi nudo in ben sei modi diversi, in sostituzione di noi medesimi, i quali ci siamo limitati a fotografie sobrie, in tenuta ufficiale da babbo natale gay, gendarme ocio, maniaco scalzo e dio pantofola, nonchè da uomo “senza offesa”.

Il rancio è ancora ottimo: continueremo ad aspettarla.

In fede,
Il Sergente Mariposa

Capracotta, 2 Maggio 2002

Caro Moreno,

cielo mio/core mio, lo straziante suono delle storte chitarre inocula coccola la tua lontananza e fere le recchie, di tanto che sona. Il suono è alto come la tua alta assenza, com'io che sono senza, pensa, Moreno, qui il suono more (no more songs), no vive, vivace forse, ma non vitale...tal'è questa esistenza che trascino, io vivacchio (je vivote...diceva quell'Amleto di meno, do minore)...il bagaglio pesante tento di scaricarlo, tarlo, tarlo scava nei miei pensieri...il pensiero è vigile ma riposa, sposa, sposa, vorrei essere la tua sposa, una tua cosa appoggiata come uno straccio sui piatti, ma non per asciugarli, non dopo il risotto, no! Come un suono risolto, come un rullante raccolto, non molto insomma...forse non guarisce, ma riposa, forse non affligge ma riposa, forse frigge questa cassa, forse passa forse passa...ma riposa.

tua sposa (nei suoi sogni), ti amo

Tua, Gertrud.

Cerro Veronese, 28/4/2002

Oggetto: disposizioni secondarie

E de gnente, Sergente Mariposa! Credo giusto spearare in ottimi suoni, ma in quanto ad inciampi nei compiti assegnati c'è da temere veramente. Ritiri dunque ciò che ha detto acciocchè la cosa possa confortare le alte sfere. Il signor Generale ha molto a cuore l'esito della missione, dunque trovi il modo di:

a) recuperare codesto “pinoleum”,
b) ringraziare Pamplona e Mescalina, Fratello e Sorella Lega,

le ricordo di andare a Desio adesso o non oltre il 9 maggio venturo.

Tenente Colonnello N.H. Relli Mino



Secondo capitolo degli studio-report dei Mariposa, rinchiusi da un mese circa nei pressi di Verona per dare un seguito a "Portobello illusioni", il loro primo album...

Tutto lo studio report:
> report n.1
> report n.2

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati