Magari Muori, la canzone dell'estate di Taffo Funeral Services con Romina Falconi

Basta toccare ferro: la canzone in realtà è un inno alla vita
13/06/2019 11:20

Romina Falconi, la biondissima cantautrice ex X Factor e dal 2010 collaboratrice di Immanuel Casto ha tirato fuori dal cilindro un tormentone perfetto per l'estate, col ritmo giusto tra il tropical e il reggaeton, la melodia giusta, una grande voce e un testo, beh, di certo singolare. Si intitola Magari muori e si capisce che sia una canzone per l'estate atipica, di quelle che ci ricordano ogni frase che prima o poi la Signora con la Falce ci chiamerà a sé, ci ricongiungeremo con l'Altissimo, entreremo a far parte dei più, ingrasseremo le fila dei cimiteri locali. In pratica, moriremo. Humor nero a dosi massicce e chi poteva esserci dietro questa operazione? Taffo Funeral Services, come al solito.

Se siete frequentatori dei social, conoscete di sicuro Taffo per le sue campagne di instant marketing, tipo quella dedicata ai No Vax che recava una foto con un sacco di bare messe in fila e la scritta Non vaccinatevi, siamo pronti anche a un'epidemia. Stavolta Taffo invade il mondo delle canzoni in stile Festivalbar con un pezzo che sembra di quelli da toccare ferro, ma che in realtà è un inno alla vita. Questa ve la regaliamo noi: nella cultura del Bhutan, che è uno dei paesi più felici del mondo, sono soliti pensare alla morte per 5 volte al giorno (c'è pure un'app per chi se lo scorda, True Fact). Così facendo, sono in grado di apprezzare ogni attimo della vita, che è un po' lo stesso principio della Canzona di Bacco, la poesia simbolo di Lorenzo il Magnifico che recitava: Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia, chi vuol esser lieto sia: di doman non c'è certezza.

Ora che abbiamo svolto l'ora di cultura generale, torniamo all'estate: come si  pone la canzone Magari muori, il cui ritornello fa "Dille che l’ami anche se è impegnata, cos’è mai una rissa di fronte alla vita?
Riporta al cielo il tuo corpo usurato per dare la prova che hai proprio apprezzato.
Dai, goditi la vita che poi magari muori e vivi al massimo da qui fino ai crisantemi.
Non rimandare più che poi magari muori, baciami e stammi addosso che domani sei in un fosso." con tutti i must dell'estate: divertimento, spasso, relax, svago, amore, baci, labbra salate, quattro risate? Super bene.

Cosa c'è di meglio che ricordarsi di non perdere tempo, di vivere pienamente ogni secondo della propria esistenza, di non risparmiarsi mai e di godere come bonobi? Questa è la filosofia basic dell'estate e non solo, quindi alla fine, vuoi vedere che proprio la canzone più tetra della stagione è quella che tira più su? Intanto, se cercate il materassino a forma di bara rosa che vedete in copertina, potete trovarlo qui oppure potete vincerlo in un contest a tema.

 

---
L'articolo Magari Muori, la canzone dell'estate di Taffo Funeral Services con Romina Falconi di Simone Stefanini è apparso su Rockit.it il 13/06/2019 11:20

Tag: strano e lol

Commenti
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati