I testi in anteprima di "L'erba cattiva" di Emis Killa

17/01/2012

Il prossimo 24 gennaio Emis Killa pubblicherà "L'Erba Cattiva", il suo primo album. In super anteprima esclusiva pubblichiamo alcuni testi.

 

CASHWOMAN

Ho conosciuto questa tipa l'altra sera al night
cerca l'oro in Italia come nel Klondike
usciamo fuori a cena, e pago sempre io
vuole la parità dei sessi ma col portafoglio mio
quando sono nel privè, vuole esserci anche lei
­­­ il trucco è un messaggio con su scritto dove sei
6 kg di trucco, 2 metri di gambe
sta modella della mutua è un mutuo ambulante
va in centro cosi gonfia di denaro
che se salta perde le monete il contrario di Super Mario
il suo ex, è un super miliardario
un maiale pieno di soldi un salvadanaio
lui l'amava, la adorava e la viziava
non è che l'ha lasciata, è morto di vecchiaia
lei dice che sfrutta le opportunità là fuori
non fa l'imprenditrice, si fa gli imprenditori

è uscita da un sogno e ti fissa da un'ora ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"
è in fissa coi soldi e la macchina nuova è la donna più falsa che c'è "Cashwoman"
ti scrocca la cena accavalla le gambe e più tardi si ferma da te "Cashwoman"
riceve il regalo e poi balla in mutande ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"

dice voglio vederti e le compri il Tom Tom
dice voglio sentirti e le compri l'I-Phone
la porti al ristorante mega senza bon ton
vestita come una cheerleader senza i pon pon
un giro da Louis Vuitton un giro da Prada
sì ti dona quella borsa ma ora chi paga?
questa gatta miagola ma è una tarantola
ho la tachicardia speriamo che non veda il bancomat
non ci pensi a quanto costa e pensi che bona
quando si mette quei leggings sembra catwoman
a Milano la sera ci sono Cashwoman
a ogni angolo di strada tipo Mcdonald’s
all'inizio ti chiamano con l'addebito
qualche giorno dopo le ricarichi il telefono
e ti spremono, fino all'ultimo centesimo
"ma perchè non mi hai chiamata?" "eh perche non ho più credito"

È uscita da un sogno e ti fissa da un'ora ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"
è in fissa coi soldi e la macchina nuova è la donna più falsa che c'è "Cashwoman"
ti scrocca la cena accavalla le gambe e più tardi si ferma da te "Cashwoman"
riceve il regalo e poi balla in mutande ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"

mentalità brillante, studia, si sente grande e vissuta
colpa dell'amante che l'ha mantenuta
io fatico, lei fa la bella vita
io sudo sette camicie lei neanche le stira
Cashwoman, l'eroina che sta a 90
diffusa come l'eroina negli anni '70
canta, hai fatto colpo su un’altra
che ti riempie il cuore e ti svuota il conto in banca

è uscita da un Ho conosciuto questa tipa l'altra sera al night
cerca l'oro in Italia come nel Klondike
usciamo fuori a cena, e pago sempre io
vuole la parità dei sessi ma col portafoglio mio
quando sono nel privè, vuole esserci anche lei/
­­­ il trucco è un messaggio con su scritto dove sei
6 kg di trucco, 2 metri di gambe
sta modella della mutua è un mutuo ambulante
va in centro cosi gonfia di denaro
che se salta perde le monete il contrario di Super Mario
il suo ex, è un super miliardario
un maiale pieno di soldi un salvadanaio
lui l'amava, la adorava e la viziava
non è che l'ha lasciata, è morto di vecchiaia
lei dice che sfrutta le opportunità là fuori
non fa l'imprenditrice, si fa gli imprenditori

è uscita da un sogno e ti fissa da un'ora ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"
è in fissa coi soldi e la macchina nuova è la donna più falsa che c'è "Cashwoman"
ti scrocca la cena accavalla le gambe e più tardi si ferma da te "Cashwoman"
riceve il regalo e poi balla in mutande ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"

dice voglio vederti e le compri il Tom Tom
dice voglio sentirti e le compri l'I-Phone
la porti al ristorante mega senza bon ton
vestita come una cheerleader senza i pon pon
un giro da Louis Vuitton un giro da Prada
sì ti dona quella borsa ma ora chi paga?
questa gatta miagola ma è una tarantola
ho la tachicardia speriamo che non veda il bancomat
non ci pensi a quanto costa e pensi che bona
quando si mette quei leggings sembra catwoman
a Milano la sera ci sono Cashwoman
a ogni angolo di strada tipo Mcdonald’s
all'inizio ti chiamano con l'addebito
qualche giorno dopo le ricarichi il telefono
e ti spremono, fino all'ultimo centesimo
"ma perchè non mi hai chiamata?" "eh perche non ho più credito"

È uscita da un sogno e ti fissa da un'ora ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"
è in fissa coi soldi e la macchina nuova è la donna più falsa che c'è "Cashwoman"
ti scrocca la cena accavalla le gambe e più tardi si ferma da te "Cashwoman"
riceve il regalo e poi balla in mutande ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"

mentalità brillante, studia, si sente grande e vissuta
colpa dell'amante che l'ha mantenuta
io fatico, lei fa la bella vita
io sudo sette camicie lei neanche le stira
Cashwoman, l'eroina che sta a 90
diffusa come l'eroina negli anni '70
canta, hai fatto colpo su un’altra
che ti riempie il cuore e ti svuota il conto in banca

è uscita da un sogno e ti fissa da un'ora ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"
è in fissa coi soldi e la macchina nuova è la donna più falsa che c'è "Cashwoman"
ti scrocca la cena accavalla le gambe e più tardi si ferma da te "Cashwoman"
riceve il regalo e poi balla in mutande ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"sogno e ti fissa da un'ora ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"
è in fissa coi soldi e la macchina nuova è la donna più falsa che c'è "Cashwoman"
ti scrocca la cena accavalla le gambe e più tardi si ferma da te "Cashwoman"
riceve il regalo e poi balla in mutande ma questa ragazza chi è? "Cashwoman"

PAROLE DI GHIACCIO

oggi è domenica e tu gridi isterica
e io qui col viso caldo per le botte mentre nel mio cuore nevica
quando ti ho detto una come te non mi merita ero ubriaco
ma mi hanno insegnato che in vino veritas
dove la trovi la voglia di amare..
guardare il paradiso da fuori senza poterci entrare
parole d'amore e parole amare
le prime sono sempre più rare e tu continui ad urlare
che non sono mai piaciuto ai tuoi
dimenticandoti che tutto ciò è piaciuto a noi
e ora la rabbia mi imbocca di cattiverie
mentre lanci i piatti e io prendo a calci le sedie e grido "fatti vedere"
no, non ti fa bene ciò che sono
non c'è coppia perfetta perché nessuno è perfetto da solo
oggi c'è un bel cielo aperto..ma io non esco
perché porto solo il freddo..come l'inverno

fuori quanto è brutto il tempo
pero si è calmato il vento
il mio sguardo è meno freddo
questo inverno sta finendo
ogni cosa c'ha il suo tempo
chi ha pazienza ne uscirà
vado avanti e non ci penso
questo inverno passerà

nella testa c'ho le immagini di quando stavi ancora qui
mentre cancello le tue immagini dal mio pc
l'attrazione non è sempre amore come dicono
due calamite uguali a volte si respingono
e a volte vincono gli errori, se servono a imparare
tu sei solo uno sbaglio da non rifare
tolgo la vibrazione al cellulare quando dormo
cosi se mi chiami con te in un sogno non me ne accorgo
morto dentro, innamorato di un ricordo
lottano ragione e sentimento
vorrei dimenticarti al mio risveglio come memento
quando dico che ora penso solo a me mento
certo, tu mi pensi, io ti penso
ma se una storia non ha fine non ha senso
penso, che pure in questo inferno
con certe parole di ghiaccio ti iberno.. come l'inverno

fuori quanto è brutto il tempo
pero si è calmato il vento
il mio sguardo è meno freddo
questo inverno sta finendo
ogni cosa c'ha il suo tempo
chi ha pazienza ne uscirà
vado avanti e non ci penso
questo inverno passerà

i discorsi freddi che fai
si scioglierebbero nel calore di un abbraccio lo sai
e noi.. fino a poco fa ci credevamo grandi ma mo’
siamo esposti ai bei ricordi mentre grandinano
e finché dura mi accontento
quando un cielo bello arriva al culmine è seguito dal maltempo
e cosi è stato è stato un colpo di fulmine
ma adesso dai tuoi occhi sta piovendo
una nuvola che non si sfoga resta nera
tutto passa in fretta come una nuvola passeggera
e stasera, dormi sola,odi quelle lenzuola
fredde come la stagnola perche dormi sola
vola in alto con la testa e stai con i piedi a terra
dopo la tempesta, ci sarà la calma
tutto fermo, baby goditi il silenzio
anche questo inverno sta finendo

fuori quanto è brutto il tempo
pero si è calmato il vento
il mio sguardo è meno freddo
questo inverno sta finendo
ogni cosa c'ha il suo tempo
chi ha pazienza ne uscirà
vado avanti e non ci penso
questo inverno passerà

fuori quanto è brutto il tempo
pero si è calmato il vento
il mio sguardo è meno freddo
questo inverno sta finendo
ogni cosa c'ha il suo tempo
chi ha pazienza ne uscirà
vado avanti e non ci penso
questo inverno passerà
 

COME UN PITBULL

sto mondo per bene ti vuole in catene, come un pitbull
se, appari più forte la gente ti teme, come un pitbull
e, i segni che c'hai, per sempre li avrai, addosso come un pitbull
se, affondi nei guai, non piangere mai, combatti come un pitbull

come un pitbull frate, in questo mondo cane
dove tra razze diverse si guardan male
chi mostra i denti per paura e chi per fame il risultato è uguale
se mordi o vai in gabbia o finisci male
e noi bastardi rimaniamo qui, con i debiti
tra i pregiudizi di sta gente con il pedigree
credimi la vita è una cagna correggimi se sbaglio
tiene legati i ribelli senza un guinzaglio e l'amore
è sempre tardi quando te ne accorgi, carezze e morsi
ti sbrana lentamente ma con gli occhi dolci
e i più forti, segnati dal passato, legnati dai padroni
strappati troppo presto ai genitori
ed altri schiavi, succubi di qualcun'altro
si senton dire "bravi", quando rispondono a comando
e intanto che il mondo va a picco
io non piango non abbaio e resto zitto, come un pitbull

sto mondo per bene ti vuole in catene, come un pitbull
se, appari più forte la gente ti teme, come un pitbull
e, i segni che c'hai, per sempre li avrai, addosso come un pitbull
se, affondi nei guai, non piangere mai, combatti come un pitbull

non posso fidarmi di un frà, o lo sottometto o lui mi sottometterà
né rispetto, né fedeltà
più ti spingi in là più manca il fiato
come un collare a strozzo che hai addosso, dal giorno in cui sei nato
e per le strade i più randagi, emarginati
dimenticati dalle madri come cani abbandonati
soldati come pitbull addestrati a fiutare il petrolio
costretti in un arena a scontrarsi tra loro
alcuni stanno in gabbia, come in un grosso canile
pieni di ansia e rabbia e non li fanno uscire
zittire un cane sciolto con la museruola quando dice il vero
lo rende più cattivo nel pensiero
e gli sbandati, non addomesticati oggetto di rimpiazzo
cane mangia cane ma un capobranco non è mai sazio
e sotto questo cielo fitto
sguardo fiero testa alta e tiro dritto, come un pitbull

sto mondo per bene ti vuole in catene, come un pitbull
se, appari più forte la gente ti teme, come un pitbull
e, i segni che c'hai, per sempre li avrai, addosso come un pitbull
se, affondi nei guai, non piangere mai, combatti come un pitbull

e a volte ti senti giù, la tristezza è come un pitbull
che ti afferra e non si stacca più
e tu..ti scansi quando passano quelli che mordono
che non piangono ma soffrono e non lo dimostrano
ma nel mio mondo il finale è diverso
tornate a casa infami l'accalappiacani questa volta ha perso
c'ho le catene al collo però spicco, e tiro
piuttosto che fermarmi qua mi impicco, come un pitbull

sto mondo per bene ti vuole in catene, come un pitbull
se, appari più forte la gente ti teme, come un pitbull
e, i segni che c'hai, per sempre li avrai, addosso come un pitbull
se, affondi nei guai, non piangere mai, combatti come un pitbull


L'ERBA CATTIVA

nell'ultimo anno ne ho viste troppe, sentite troppe
faccio più incubi da sveglio che di notte
ho tolto i sogni dal cassetto e ci ho messo un arma
così se entrano i demoni in stanza gli sparo in faccia
riparo, non c'è mai stato nel deserto che ho dentro
il cuore è un apparecchio difettoso e l'ho spento
nessuno è indispensabile al momento
nella mia vita non ho amici ho sagome di riempimento
ogni sentimento, te lo senti dentro
vorrei essere sincero ma se menti mento
tanti li ho lasciati indietro senza pentimento
perché a stare con i lenti poi diventi lento
in mezz'ora, la gente ispeziona
cambia opinione su di me ma io vi odiavo e non vi apprezzo ora
ancora no, non mi fido e non mi fiderò
questa gente chiede quando suono non mi chiede come sto

ti domandi quando morirai
fossi in te non mi preoccuperei
l'erba cattiva non muore mai
nel giardino dei pensieri miei
non o più radici che mi tengono
perché semino soltanto il male
mentre i buoni mi calpestano
vorrei tutto finisse ma sono immortale

l'erba cattiva non muore mai quant'è vero
i cattivi in cima,i buoni al cimitero
io ancora vivo e non so, se sono buono o cattivo
ma sto in cima, e penso meglio l'umiltà o la vita?
chi guida il destino prima o poi si schianta
c'è chi fa l'assassino e poi si ammazza se una stronza lo pianta
dai piantala, chi ci crede al karma? la fede non ci salva
per questo mi confesso con il barman
ogni volta che bevo, la vista si appanna ma vedo
i drammi che mi porto appresso riflessi nel vetro
non chiedo, nessun'auto a don Pietro
bestemmio, non prego
schiavo non lo sarò mai
l'unico momento in cui mi piego è per allacciarmi le nike
e ho capito ormai, che il buon senso, è come un sogno è vivo finché dormi
quando apri gli occhi te lo scordi, capito il senso?

ti domandi quando morirai
fossi in te non mi preoccuperei
l'erba cattiva non muore mai
nel giardino dei pensieri miei
non o più radici che mi tengono
perché semino soltanto il male
mentre i buoni mi calpestano
vorrei tutto finisse ma sono immortale

mi hanno spezzato le ali per tenermi attaccato al suolo
ma quando spicco il volo mi dico grazie da solo
tra disgrazie e successi, non molti cambiamenti
gli occhiali sono più belli ma gli occhi sono gli stessi
e mi resta, soltanto una penna e una melodia in testa
finche il rimpianto si sveglia e mi meno via merda
vienimi a prendere, sono stanco di giocare a perdere
fermate questa giostra voglio scendere

nel mondo in cui sto "l'erba cattiva"
nel mondo in cui stai "l'erba cattiva"
dentro gli occhi miei "l'erba cattiva"
dentro gli occhi tuoi "l'erba cattiva"
nel mondo in cui sto "l'erba cattiva"
nel mondo in cui stai "l'erba cattiva"
dentro gli occhi miei "l'erba cattiva"
dentro gli occhi tuoi "l'erba cattiva"

ti domandi quando morirai
fossi in te non mi preoccuperei
l'erba cattiva non muore mai
nel giardino dei pensieri miei
non o più radici che mi tengono
perché semino soltanto il male
mentre i buoni mi calpestano
vorrei tutto finisse ma sono immortale

nel mondo in cui sto "l'erba cattiva"
nel mondo in cui stai "l'erba cattiva"
dentro gli occhi miei "l'erba cattiva"
dentro gli occhi tuoi "l'erba cattiva"
nel mondo in cui sto "l'erba cattiva"
nel mondo in cui stai "l'erba cattiva"
dentro gli occhi miei "l'erba cattiva"
dentro gli occhi tuoi "l'erba cattiva"
 

NICE PIC

tra mille flash quante immagini c'ho
quello che vedi è solo immagine che ci creda o no
in foto spesso sorrido ma qualche volta no
se certe pagine del libro non si voltano
e questi giorni sono scatti che finiscono
metto lo zoom ai problemi e poi si ingrandiscono
mi metto in posa e faccio cheese per un altro click
è la vita di Emis Killa, là fuori il mondo grida "nice pic”

fammi una foto quando salgo sul palco e guardo dall'alto il mondo
fammi una foto mentre torno coi soldi e li conto
fammi una foto mentre sfondo sta vacca viziata
fammi una foto mentre compro la giacca firmata
fammi una foto quando alloggio nell'hotel sul lago
fammi una foto quando salto la fila e non pago
fammi una foto quando salgo sui taxi che prendo
fammi una foto quando in centro mi fermano in cento
fammi una foto mentre spendo il tuo stipendio in nike
fammi una foto mentre faccio il tuo stipendio ai live
fammi una foto mentre mangio il filetto col vino
fammi una foto quando sfoggio l'anello da un kg
fammi una foto quando dormo fino a mezzogiorno
fammi una foto quando torno a casa mezzo sbronzo
fammi una foto mentre i fan gridano in coro e poi
fammi una foto quando vinco il disco d'oro

tra mille flash quante immagini c'ho
quello che vedi è solo immagine che ci creda o no
in foto spesso sorrido ma qualche volta no
se certe pagine del libro non si voltano
e questi giorni sono scatti che finiscono
metto lo zoom ai problemi e poi si ingrandiscono
mi metto in posa e faccio cheese per un altro click
è la vita di Emis Killa, là fuori il mondo grida "nice pic”

e adesso fammi una foto quando scendo dal palco coi miei
fammi una foto con gli attacchi d'ansia nel backstage
fammi una foto quando ogni speranza che ho scade
fammi una foto mentre bacio la bara a mio padre
fammi una foto quando scazzo con la gente in strada fammi una foto quando scazzo con mia mamma in casa
fammi una foto quando il treno non passa e io aspetto
fammi una foto quando soffro d'insonnia nel letto
fammi una foto quando c'ho i pensieri marci e tremo
fammi una foto mentre fumo per pensarci meno
fammi una foto mentre abbraccio un amico depresso
fammi una foto quando invece lo sono io stesso
fammi una foto quando saldo i conti e sto alle strette
fammi una foto quando i soldi li spendo in bollette
fammi una foto il giorno in cui il disco non vende
e poi fammi una foto mentre fallisco e non c'ho più niente

tra mille flash quante immagini c'ho
quello che vedi è solo immagine che ci creda o no
in foto spesso sorrido ma qualche volta no
se certe pagine del libro non si voltano
e questi giorni sono scatti che finiscono
metto lo zoom ai problemi e poi si ingrandiscono
mi metto in posa e faccio cheese per un altro click
è la vita di Emis Killa, là fuori il mondo grida "nice pic”

GIUSTO O SBAGLIATO

se c'è una strada giusta non so ancora qual'è
se c'è una donna giusta non so ancora dov'è
non so se c'è, sempre più su ma
non sulla luna, scelgo qua giù la
cosa più giusta per me, più giusta per me
più giusta per me; più giusta per me
puoi scegliere, sbattiti e suda, la vita è una
sceglila tu la cosa più giusta per te

ti fai da solo nella vita quindi quando
mi danno un consiglio mi entra da un orecchio e mi esce dall'altro
cresce il rimpianto ogni lunedì, dentro chi
sa che non ha fatto a cosa giusta come Spike Lee
la morale dice prendi una donna e falla tua sposa
io ho sempre fatto di testa mia, morale della storia
fra alle spalle ho mille donne mille storie e nel cuore una sola
tutte le altre le ho cambiate assieme alle lenzuola
fai la cosa giusta, mi han detto studia o vai a lavorare
ma a scuola io andavo male ho fatto il ladro e il manovale
mollare gli studi dice oggi mia madre
è la cosa più giusta che potevi fare tra tante cose sbagliate

se c'è una strada giusta non so ancora qual'è
se c'è una donna giusta non so ancora dov'è
non so se c'è, sempre più su ma
non sulla luna, scelgo qua giù la
cosa più giusta per me, più giusta per me
più giusta per me;più giusta per me
puoi scegliere, sbattiti e suda, la vita è una
sceglila tu la cosa più giusta per te
mai stato schiavo di un lavoro come volevano loro
meglio poveri e liberi che un collare d'oro
faccio le mie scelte da solo così se non faccio successo
non do colpe a nessuno solo a me stesso
giuro che, se mi rompessi le palle di fare musica
farei dell'altro senza preoccuparmi di chi giudica
fra l'unica cosa giusta da fare è fare ciò che vuoi
guardare avanti si può, tornare indietro non puoi
non chiederti se il tuo percorso sia giusto o sbagliato
se pensi di far la cosa giusta sei giustificato
butto un occhio al mio passato e penso
ho fatto bene o ho fatto male? lo saprò solo quando sarò arrivato

non c'è chi è giusto o sbagliato
non c'è più gusto se
non scegli da te, chi sceglie da se
fa la cosa più giusta che c'è, più giusta che c'è
non c'è chi è giusto o sbagliato
non c'è più gusto se
non scegli da te, chi sceglie da se
fa la cosa più giusta che c'è, più giusta che c'è

se c'è una strada giusta non so ancora qual'è
se c'è una donna giusta non so ancora dov'è
non so se c'è, sempre più su ma
non sulla luna, scelgo qua giù la
cosa più giusta per me, più giusta per me
più giusta per me; più giusta per me
puoi scegliere, sbattiti e suda, la vita è una
sceglila tu la cosa più giusta per te

Commenti (1)

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati