Non sappiamo chi siano i Tonno, ma sembrano i Camillas emo

Sono incappato nei Tonno, non so chi siano, ma CI SPARAVAMO QUEI VIDEO
21/11/2018 12:33

L'altro giorno, sapendo che ho occasionali frequentazioni con la gente che ancora fa robe rock e ci strilla dentro le proprie emozioni (la scena emo, oddio che parolaccia), qualcuno mi ha girato l'ep dei Tonno. Voleva sapere se io ne sapessi più di lui su questo progetto.

No, non ne sapevo e non ne so nulla, ma sto ascoltando da tre giorni alcuni pezzi di quell'EP. Non so, magari è una mia infuatuazione momentanea per l'ennesima cosa di quel tipo, ma sono abbastanza sicuro che c'è qualcosa se non moderno almeno di intramontabile nell'attitudine di/dei Tonno from Toscana.

Un po' Gianluca Grignani, un po' Fast Animals & Slow Kids, Tonno è innanzitutto un progetto divertente. C'è un godibilissimo divertimento nel pronunciare le parole, nel cantarle con melodie semplici, nel ripeterle a ritmo, è qualcosa quasi trap. "Fettine panate" la nuova "Gucci Gang"? Molto probabilmente no, ma questo articolo esiste anche solo per permetterci di sognarlo per qualche secondo.

Nel titolo ho messo i Camillas perché da anni sono in grado di fare questa cosa meglio di quasi tutti, di giocare con le parole che ti aspetti e quelle che meno ti aspetti in una canzone pop e, dopo tre o quattro volte che le canti, farti rendere conto che c'è qualcosa di quasi commovente in quel ritornello che prima ti faceva solo ridere. Nei Tonno quel qualcosa è solitudine, ricordi e classico orizzonte emo. Insomma divertimento + presa male, niente di nuovo, ma la combo è declinata, ovviamente, in un modo solo loro. E chi l'ha detto che nei Tonno cerchiamo la novità per la novità. Forse cerchiamo solo qualcuno con cui spararci quei video delle fettine panate, con cui fare le microfollie, o qualcuno con cui dirsi soltanto le cose meno importanti.

 

Tag: strano e lol - italia nascosta

Pagine: Tonno

Commenti
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati