UltraviXen

Video Première: UltraviXen - "Le Cose Più Belle (feat. Matilde Davoli)"

UltravixenUltravixen
22/10/2015

Per la loro ultima release, gli UltraviXen avevano voglia di risentire le loro canzoni risuonate e ripensate da artisti che stimassero molto. È per questo che hanno coinvolto 9 musicisti e producer chiedendogli di scegliere un brano dell’album “Il Riskio” e remixarlo. Tra gli artisti ci sono Bologna Violenta, Xabier Iriondo e Matilde Davoli.
Proprio il pezzo con la partecipazione di Davoli è stato quello scelto per il nuovo video della band, "Le cose più belle": un clip in cui il viaggio rappresenta la voglia di conoscenza e la voglia di conoscersi intimamente, se lo si condivide con un’altra persona. Il regista Piefrancesco Marinelli lo descrive così: "il viaggio in auto rappresentato nel video è per me il viaggio di questa vita, un percorso breve e affascinante congelato in quell’attimo in cui un padre cerca la solitudine con suo figlio solo per potergli raccontare qualcosa di sé. Per potersi conoscere. Qui, conoscersi è anche avvicinarsi e poi unirsi definitivamente. Questi momenti per me sono “le cose più belle”."

Com'è nata la collaborazione con Matilde Davoli?
Alessio: conosco Matilde da più d 10 anni… con la sua prima Band “Studio Davoli” aprì un Live dei JASMINSHOCK (dove suonavo). Matilde è la migliore cantautrice “pop-space” italiana, nonché un eccellente producer. Tempo fa c’eravamo detti che sarebbe stato bello fare qualcosa insieme l’occasione è stata il remix di “Le cose più belle”. Per la peculiarità della canzone rispetto al sound abituale di UvX, credo che Matilde sia stata la scelta più azzeccata che potessimo fare!

Come nasce questa canzone?
Alessio: Le cose più belle è una canzone d’amore eterno quello senza mezzi termini, senza compromessi che ha la forza di uno Tsunami e per il quale ti faresti strappare il cuore da un avvoltoio. L’ho scritta pensando ad Alexander. È la confidenza intima e disarmata di un Padre al Figlio.

Dov'è stato girato il video, e come avete avuto l'idea per lo storyline?
Il video è stato girato alla fine di quest'estate in Salento. L’idea è del Regista Pierfrancesco Marinelli, già autore del nostro “Fino all'ultimo respiro”. Abbiamo pensato ad un'atmosfera intima, calda, serena. La cornice giusta per raccontare il viaggio di un uomo che guarda se stesso in profondità, facendo emergere il lato più sensible, fragile e nascosto. Un continuo gioco di ambiguità d’amore con un finale chiarificatore.

 

Tag: nuovo video

Vi raccomandiamo:

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Arturo Cioni 22/10/2015 ore 14:45 @arcionik

    Semplicemente fantastico!

  • Ezio Puggelli 23/10/2015 ore 14:03 @epuggelli

    Complimenti Alessio, sei riuscito ad emozionarmi.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

La scienza conferma che il bassista è l'elemento più importante in una band