Comaneci - Volcano

11/03/2008

Comaneci
Volcano
D.B.C (2007)



Così chiamati in onore della leggenda olimpica, i Comaneci mi hanno agganciato dal primo minuto di ascolto del loro album di debutto, "Volcano". Ok, forse ho un debole per le meravigliose voci femminili e i raffinati arrangiamenti di violoncello, ma qui c'è molto di più, credetemi. Per esempio, una canzone dal titolo innocente come "Summer hit" è adatta per spezzare l'umore tranquillo del disco, portandoci in uno stato mentale più disturbato. Ma la mia preferita è il pezzo finale, "I didn't think the same", una dolce canzone che potrebbe facilmente star bene nella colonna sonora di "Juno". Comunque, se vi piace la roba meno poppeggiante tipo Belle and Sebastian, quest'album troverà perfettamente posto nella vostra collezione di dischi. // Fernando Casale (Traduzione di RS)

TESTO ORIGINALE
Named after the olympic legend, I was hooked the first minute I listened to Comaneci's debut album, Volcano. OK, I might have some sort of a weakness for beautiful female vocals and fine cello arrangements, but there's more to it than that, believe me. For instance, a song with an innocent title like "Summer hit" is set to break the quiet mood of the album, taking us to more disturbed states of mind. My favourite is the closing track, "I didn't think the same", a sweet song that could easily fit on Juno's soundtrack. Anyway, if you like the less-poppy stuff from Belle and Sebastian, this album will fit perfectly in your music collection.

Leggi la recensione di Rockit

Torna all'elenco delle recensioni



Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati