Assalti Frontali - RISVEGLI testo lyric

TESTO

E al punto di rottura
che la paura si allontana
la mia evoluzione è in piena
non so più chi ho vicino
il dubbio è peste
ho bisogno di capire
ma non sarò triste
fine
di un tempo dove non vedevo bene
fine
di stare sotto e male
parlo ogni tanto
altrimenti ascolto
ma ho un sentimento strano dentro
è un risveglio
lento
va meglio
apprezzo ogni dettaglio
e non impiccio il mio cervello
la vittoria è la mia notte che inghiotte
luci false eliminate
linee forti vengono introdotte
la dedizione è una cura
e l'ho capito
ora mi dedico al mio gioco preferito
le coincidenze hanno significati nuovi adesso
come fosse un disegno nascosto

risvegli
nei cambiamenti della notte
risvegli
nei cambiamenti della notte

inguaribile idealista
estremista
vedo quello che vorrei vedere
e picchio con la testa
casco
da terra mi rialzo
parla pure adesso
ma prima io passo
cari cari cari ci sono giorni buoni
oggi va giù meglio di ieri
i pensieri vanno più leggeri
volo
di nuovo sono qui nel grande mare
ma nuoto bene
come deve
a volte basta un no
basta eliminare un po'
e torno in vita
è verità anche se non la so
avessi più umiltà darei più amore
mi temo
ogni dipendenza uccide un'ambizione
quante cose hanno potere su me
per me
faccio passi
e allenamenti a karatè
va tutto così lento
ma lento
devo pensare zen per affrontare il cambiamento

risvegli
nei cambiamenti della notte
risvegli
nei cambiamenti della notte
risvegli
risvegli.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano RISVEGLI di Assalti Frontali:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

Questo brano si trova nell'album Banditi uscito nel 2016 per Sony BMG.

Copertina dell'album Banditi, di Assalti Frontali
Copertina dell'album Banditi, di Assalti Frontali

---
L'articolo Assalti Frontali - RISVEGLI testo lyric di Assalti Frontali è apparso su Rockit.it il 2012-03-29 14:27:23

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia