Autoscatto: come l’urgenza di cogliere il momento, come l’esibizionismo negli anni di piombo, come atto profondamente malinconico

Autoscatto’ è un progetto musicale nato grazie all’incontro sulla rete fra Vincenzo Di Leo (basso) e Alberto Neri (voce), entrambi desiderosi di formare una band costruita su una (solida) base ‘new wave’ senza rinunciare alle commistioni con altri generi musicali. Ai due si unisce subito Josy Brazzale (chitarra) e con l’ingresso di Cristiano Cara (batteria) nell’estate 2012 la formazione comincia a lavorare su materiale originale. Il nome del gruppo è ispirato all’omonima rubrica delle riviste pornografiche in voga a fine anni ’70/inizio ’80’s, (“l’esibizionismo negli anni di piombo”), periodo musicale storico di riferimento per i componenti, con uno sguardo al presente, all’imperversare dei ‘selfies’ percepiti “come urgenza di cogliere il momento” e, allo stesso tempo, “come atto profondamente malinconico”. Le precedenti esperienze maturate in venti anni di militanza nei gruppi base locali (Neurodisneyland, Soluzione, Femme Publique, Even Vast), abbinate alla provenienza geografica, gli ascolti e il gusto personale dei singoli, fanno si che nelle composizioni affiorino reminiscenze che variano dal post-punk al tipico pop-rock di stampo ‘british’, senza disdegnare dissonanze, psichedelia o tempi in levare, alla ricerca di un suono sempre in bilico e comunque organico. Qui e là qualche omaggio: trovato. Tenuto. Voluto. Con gli stessi intenti, spazio alle parole: storie vissute, puramente immaginarie, cronache e memorie, sentimenti e rancori, qualche abbozzo di ‘cut-up’.
Dopo il primo live, 22 novembre 2013, la formazione è entrata subito in studio: il risultato è ‘Via del Paradiso Grande’, un’autoproduzione contenente 12 tracce per 11 canzoni: tutti brani autografi eccetto una rivisitazione in italiano, abbinata ad un arrangiamento personale, di ‘I can’t escape (myself)’ dei The Sound. Il cd è uscito il 22 novembre 2014 ed è stato registrato, mixato e arrangiato da Simone ‘Momo’ Riva del TDE studio (TDEproductionZ). Nel 2015 parte di fatto la collaborazione con Joelle Zaninelli dei Doshin (voce), già ospite in due brani di VDPG. Accreditata come quinto elemento, la sua presenza nei ‘live act’ assicura un impasto vocale più ricco e melodico. Il 22 novembre 2015 viene pubblicato sulla rete il primo videoclip, una nuova versione (remix) di ‘Non so stare (lontano da me)’ sempre a cura dalla TdEproductionz.