Attiva dal 2000, inizialmente la band propone un potente crossover-metal, rielaborando in maniera personale le varie influenze musicali dei membri della band; i principali gruppi fonti d'ispirazione sono Sepultura, Machine Head, Korn, Helmet, Melvins e Snapcase. Tratti distintivi del sound dei primi Bad More Ending sono il groove del new metal, la rabbia dell'hardcore ed i rallentamenti tipici del noise e dello sludge, che uniti assieme contribuiscono a creare un cupo mantra sonoro in cui si fanno largo alcuni spiragli di luce grazie a cantati melodici ricercati e mai banali, arricchiti in alcuni frangenti dal contributo di una voce femminile. La line-up originale della band è composta da: Max (voce), Filo (chitarra e voce), Lori (basso e voce) e Michele (batteria). Alla fine del 2000 la band registra il primo demo cd contenente 5 tracce che riceve buone critiche da varie webzines e grazie al quale cominciano la loro attività live nei locali della zona. Alla fine del 2002 Michele, a causa di divergenze musicali, lascia il gruppo, che nel frattempo decide di dare una svolta sempre più metal al proprio sound, sperimentando soluzioni vicine al thrash e death metal, rielaborati in chiave moderna sulla scia di gruppi come Chimaira, Lamb Of God e Strapping Young Lad. Inizia così un lungo periodo di collaborazioni con diversi batteristi della locale scena metal e metalcore senza però riuscire a trovare un elemento che rimanga in pianta stabile nella line-up. Nel 2005 anche Lori, a causa di impegni personali, lascia la band ed accanto a Max e Filo si avvicendano diversi batteristi e bassisti fino a quando finalmente nell'estate del 2007 entra come batterista stabile Ivan, con cui negli ultimi 2 anni Max aveva già suonato assieme in un progetto alternative new metal. Pochi mesi dopo la band riprende l'attività live grazie anche alla collaborazione di Roby (un amico di vecchia data) al basso. All'inizio del 2009, quando Roby lascia la band per dedicarsi completamente al suo gruppo progressive, entra in formazione Gabry, anche lui amico di vecchia data che nel frattempo si era dedicato al basso dopo aver lasciato il gruppo nel quale per vari anni aveva suonato come chitarrista. Nell'autunno del 2009, i Bad More Ending entrano al Fear Studio per la realizzazione di un nuovo promo cd contenente 5 pezzi, con l'intenzione primaria di ottenere un buon contratto discografico e tornare a pieno ritmo all'attività live.