I Bean Soup sono una giovane band indie rock di Agropoli (SA). Nascono nell'ottobre del 2010 da un'idea di Gianluigi Benincasa (voce/chitarra), ex dj di elettronica/minimal e attuale frontman del gruppo, che decide di abbandonare synth e loop per lasciare spazio a chitarre e distorsioni ed insieme a Valerio Di Feo (basso) e Michelangelo Rea (chitarra/voce), entrambi aventi diverse esperienze musicali alle spalle, iniziano a comporre. Dopo aver suonato per mesi senza batterista e aver messo su sei brani, entra nella band Francesco Pandolfi (batteria) il quale dopo un periodo di inattività dovuto a problemi personali decide di riprendere in mano le bacchette. Insieme riarrangiano i brani e ne compongono altri due, salendo a otto tracce con le quali si esibiscono nei primi live. A distanza di un'anno Valerio, deve lasciare il paese per lavoro e invita la band a trovare un nuovo bassman, avendo a cuore il loro progredire. Dopo aver cercato a lungo, Francesco si trova a parlare della situazione con un suo vecchio amico, Enzo Della Torre e dopo alcuni minuti di conversazione, lo guarda e dice: " ca**o, ma tu suoni il basso!?! ". E così iniziano le prove con il nuovo bassista, il quale avendo anch'egli una buona esperienza musicale riesce subito ad avere feeling con la band. Con la nuova formazione nascono altri tre nuovi brani e così oggi i Bean Soup, in cerca di un etichetta, sono pronti a incidere il loro primo album.