Emily’s Bed è il letto sul quale ognuno di noi vorrebbe dormire. Benzina, alcool e serotonina.

È il mondo di cinque persone che alla fine del 2009 riprendono un vecchio discorso lasciato stare, si mettono in testa che il rock anni ’90 non è ancora morto, e provano in una stanzetta del Medio Friuli nuovi, viscerali, inquieti pezzi. Diego viene dal Metal, storico cantante dei Last Warning, voce potente ed espressiva. Marco (Cei), dai Linientreu, detta la melodia. Matteo dal punk, sostiene il tutto con linee di basso forti e nervose. Marco (Lando) dagli Hyde Park Corner, ed i suoi assoli e riff sono puro rock anni ’70. Fabio segue le orme di Dave Grohl ma allo stesso tempo di Keith Moon, drumming secco e potente.Verso la fine del 2012, arriva Gabriele (Blase) Blaseotto alle tastiere, con il quale si inizia una stretta collaborazione. Nel Gennaio del 2013 il batterista degli Stand of Mind, Gil Riga, entra a far parte del gruppo. Se pensate che mischiare cantautorato italiano e rock americano possa piacervi, venite a ballare, pogare o semplicemente ad ascoltare…