Emily's Bed - In Cantina


DESCRIZIONE
C’è uno specchio giù in cantina da anni ormai
Manca l’aria è fermo il tempo è tenebra
Lui si pettina con forza e sanguina
È un bambino ha occhi chiari ed ansima

Troppo tardi per toglierlo via di là
Prima o poi ci scorderemo anche di lui
Due o trecento chiodi basteranno mai
Ben piantati sulla porta dei suoi guai
Guai
Guai

Comunque sia
O madre mia
Non vedi che
È dentro me
Fantasma dell’
Anima mia
Che ormai mi
Possiede già

Un giorno gli cucirono le labbra sue
Con punti di sutura chiusi e stretti bene
Non si resero conto di quelle cose
Che non dette poi marcirono sul cuore


Preso da una inguaribile follia
Collegò in quel buio un detonatore
Non spiegò neanche il perché dell’esplosione
Tanto non lo avrebbero capito mai
Mai
Mai

Com’è difficile ripararsi dai guai
Quando sei il solo nemico di te stesso

Proverai mio amore
Il furore
Che mi porto
Dentro al cuore

---
L'articolo Emily's Bed - In Cantina di Emily's Bed è apparso su Rockit.it il 2014-01-24 09:16:37

COMMENTI

Aggiungi un commentoavvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussioneInvia