Travestimenti! Paradossi temporali! Governi tecnici! Rocambolesche canzoni allegre su temi tristi! Biscotti!

Il Bicchiere Mezzo Pieno è una congrega di musicisti con un cantautore in mezzo.
Si forma, tipo superobottone anni settanta, nel 20xx e ha iniziato a fare concerti dal 2010.
Hanno suonato rocambolescamente e con amore e cortesia e ampio parcheggio, dovunque (da centri sociali a club per fighetti, feste di compleanno e sagre di paese) riscontrando anche qualche successo in qualche concorso.
Il loro approccio alla musica si potrebbe definire "estetico": nella misura in cui la canzone viene vista come un bicchiere, il concetto della canzone prende la forma più adatta per esprimere se stessa. Che detta così pare una supercazzola, ma in realtà vuol dire che per fare una canzone che parla d'amore adolescenziale la si fà pop-punk e delle intrusioni di pianoforte melò e avanspettacolo, per raccontare di un venditore ambulante di collanine sulla spiaggia si usa la forma del sunshine pop e dello ska estivo...ballatone irish per canzoni alcoliche e power ballad rock per storie di sacrificio ed impegno politico.
Basandosi sulle parole scritte da David, il gruppo lavora su un arrangiamento sempre variabile e non ancorandosi a nessun genere.
I loro spettacoli rocamboleschi si basano sull'avanspettacolo e la teatralità...ma sopratutto sull'evitare i pomodori che gli lanciano dal pubblico.
Si sono esibiti (in maniera rocambolesca) in quasi tutti i locali di Roma, dalla Locanda Atlantide al Sinister Noise, feste dell'Unità, Circolo degli artisti e Contestaccio...e pub sfigatissimi di provincia.
Il loro primo Demo è in attuale rotazione su Radio Onda Rossa e altre web radio. Hanno recentemente incontrato un Produttore Artistico che li sgrida e gli ha registrato un bell'Ep che uscirà a breve. Un rock indeciso, a volte corteggiato dal punk, a volte dal pop. Incursioni più o meno morali di suoni strani. Liriche sincere, ironiche, sempre visionarie e innamorate....introspettive? Mah, sapendo che significa, anche!
Il Bicchiere Mezzo Pieno è un progetto nato dall’incontro delle tante passioni e delle (scarse) abilità artistiche di David Colangeli e Fabio Lauri. Non è mai stato un “gruppo musicale” solamente, ma più che altro una libera collaborazione di persone che si ritrovano ad avere interessi artistici affini.
Infatti sotto il nome di Bicchiere Mezzo Pieno ci sono direttamente o indirettamente tutti gli amici, le persone legate a loro, da cui si prende ispirazione o si riceve in regalo la propria partecipazione attiva. Dopo tanto tribolare per mettere su una band “stabile” , pensato e ripensato a come le tante forme del Bicchiere potessero regalare questo sunto di esperienze a qualcun altro, hanno malauguratamente deciso di gettarsi in un progetto ambizioso e impegnativo. E di rompere i maroni alla musica pop contemporanea.
Per chi è innamorato, ma anche per chi vuole smettere di esserlo....
Per quelli che "L'impegno politico di Tizano Ferro non mi convince"....
Per mamme e figlie (bone, poco vestite)...
Per intellettuali radicalchic e fricchettoni dell'ultimora...
Per chi ha sempre la musica in testa, ma nei momenti salienti della sua vita si maledice perchè non gli viene in mente nessuna canzone...
Cerchiamo di guardare il lato positivo della vita, ed indaghiamo chi è lo stronzo che si è bevuto l'altra metà del...Bicchiere Mezzo Pieno.