Garage Rock & Roll Band from Irno Valley

BIO (IT)

The Bidons nascono intorno al 2005 grazie alla passione per il rock’n’roll, il garage ed il punk. Ispirati dai loro idoli decidono di imbracciare gli strumenti e iniziano a produrre tanto “rumore”.
Nel corso degli anni sono particolarmente attivi nell’underground campano, suonando sia con gruppi internazionali, come Fuzztones, Dirtbombs e Crash Normal, che italiani come Bradipos IV, Rippers, Pitch, Fratelli Calafuria, 24 Grana, 99 Posse e Joy Cut, senza trascurare le band amiche come The Valium, Culture Wars, Tony Borlotti & Flauers e Wild Week End, Malatja e Funny Dunny.
Nel 2011 danno inizio alle session di creazione e registrazione di pezzi propri di matrice prettamente garage ‘60-‘70, ma ricercando un sound presonale.
Nell’aprile 2012 esce il loro primo lavoro “Granma Killer!!!” (autoprodotto e distribuito da Area Pirata), sei trascinanti brani autografi, più due cover, come buon tradizione garage vuole.
Nel 2012 il loro brano Too Much Fun viene scelto come colonna sonora di un cortometraggio 3D prodotto dalla Vancouver Film School.
Il 6 dicembre 2013 i Bidons realizzano un secondo bruciante album dal titolo “Back the Roost” (coprodotto e distribuito da Area Pirata) dalle atmosfere garage e r’n’b, con incursioni surf e power pop ed una sempre viva attitudine punk.
Il 2014 per i Bidons si apre con un live audio-video registrato negli studi di Kasataié, proseguendo per un tour intenso in Italia, un’esibizione al Meeting del Mare, per poi chiudersi con un cambiamento significativo: alla ricerca di nuovi orizzonti musicali, uno dei fondatori e chitarrista della band, Nico Plescia, ha abbandonato il gruppo. La band ha cambiato volto, pur mantenendo saldo il legame con le radici del r’n’r. garage e proto-punk.
Alla fine del 2015 e l’inizio del 2016, la band, nella nuova formazione, si chiude in studio per creare nuovi brani, dodici dei quali oggi compongono il loro nuovo album “Clamarama”
Oggi la line-up dei Bidons è composta dal fondatore Albino Cibelli (voce), con Gianmario Galano (chitarra), Ezio Marinato (basso) e Mario Siniscalco (batteria e percussioni).


///////////////////////////////////////////////////////


BIO (EN)

The Bidons were born in 2005 when a bunch of rock’n’roll, garage and punk inspired fellows end up holding instruments and making tons of noise.
The band gets around to be particularly productive over the years in the Southern Italy underground scene by supporting international and national bands like Fuzztones, Dirtbombs, Crash Normal, Bradipos IV, Rippers, Pitch, Fratelli Calafuria, 24 Grana, 99 Posse e Joy Cut.
In 2011, the band started to work out on their own material, both leaning on 60’s/70’s influence and on personal research. In the April of 2012 their first album “Granma Killer!!!” was realeased, a DIY production distributed by Area Pirata Rec..
In the same year, the tune Too Much Fun was selected to be part of a 3D short film soundtrack, produced by the Vancouver Film School.
On the 6th of December 2013, the band gave birth to their sophomore album “Back to the Roost”, which has been nicely welcomed by the critics. Thanks to their work, the band has toured across Italy all along 2014 and 2015.
At the end of 2014, the band faced a big change: the guitarist Nico Plescia left the band towards new musical horizon.
Between the end of 2015 and the beginning of 2016, the band, in their new line-up, decided to start composing new song, twelve of them are the tracklist of their new album “Clamarama”.
Nowadays, the Bidons’ line up is a Garage Rock Combo made by the founder Albino Cibelli (vocals), Gianmario Galano (guitar and backing vocals), Ezio Marinato (bass guitar and backing vocals), Mario Siniscalco (Drums and percussion).