«Niente di tutto questo sarebbe stato necessario, con una persona più semplice di te».

«“Ho finito i compiti”, diceva C., con tono supplicante al termine della giornata. Poi sbatteva i ponderosi vocabolari, tirava una biro verso il portapenne, senza neanche tentare di centrare il bersaglio. “Andiamo a farci una passeggiata?” Era la ripetizione inconscia di una vecchia litania, la prima frase in assoluto che avesse pronunciato. Bimba brava fuori». Questa è la loro citazione preferita, tratta da un romanzo dello statunitense Richard Powers. I Bimba Brava Fuori si sono vicendevolmente sperimentati a Torino nel 2009, provengono da esperienze musicali decisamente diverse e, durante le conversazioni con amici ed estranei, amano definirsi indie-rock con il preciso intento di sentirsi rispondere che l’indie-rock non è un genere.

Nella primavera del 2012 la formazione si rinnova, con l'ingresso nel gruppo di Claudia Vitale alla voce. A breve saranno disponibili i nuovi brani.