I Black Elephant nascono a Savona nel 2010, per mano del cantante e chitarrista Alex Barbanera. Dopo vari cambi di formazione, la line up si stabilizza con Alex Barbanera alla chitarra e voce, Il Colonnello al basso, Max Satana alla chitarra e Dany Kastigo alla batteria. Il forte impegno in sala prove, sommato con la continua ricerca di un proprio suono e con la rabbia di chi parte dal basso, porta i quattro ragazzi a suonare, ancor prima di incidere il primo disco, in numerose ed interessanti situazioni, spesso come spalla a capisaldi dello stoner e del metal italiano (Ufomammut, Extrema, Zippo, Isaak, ecc... ). Nel 2012 pubblicano “Spaghetti Cowboys Ep”, lavoro che si muove a metà fra sonorità trash e sludge. Con l'uscita del mini album, i consensi ottenuti incominciano ad arrivare anche da fuori Liguria e, con essi, giungono anche le prime partecipazioni a festival di rilievo (Balla Coi Cinghiali, Machete Fest). Nel 2014, invece, danno alle stampe “Bifolchi Inside”, disco dall'animo rock'n'roll che non disdegna forti rimandi verso lo stoner, l'hard rock, il punk e il metal. Caratteristica non secondaria, i testi sono sempre in italiano ed incentrati su tematiche inusuali e, spesso, parodistiche e ironiche. Il disco sarà in free download a partire da Novembre.