rock aggressivo e claustrofobico ad una miscela calmante di shoegaze e rock fm

I Blooming Day sono cinque ragazzi che alternano un rock aggressivo e claustrofobico ad una miscela calmante di shoegaze e rock fm, senza strafare. Un suono che attinge ed ancora elabora dal punk, dalla new wave e dalla bellezza di Ava Gardner,
e momenti di profonda riverenza per lo slowcore di Neil Young.
I Blooming Day, il cui nome deriva da un'espressione tipica gergale inglese ('What a blooming day!'' è infatti la forma raffinata ed educata per dire che è un giorno di merda) hanno raggiunto la formazione attuale poco dopo aver autoprodotto un Ep dal titolo omonimo nel 2009.
Pier, il cantante, e Luca, il batterista, suonano insieme da sempre. Per l'ep, promosso su Youtube con il video di 'Car Wash', si sono uniti Martino alla chitarra (in forza come bassista nei Cochabamba Orchestra) e Paolo al basso.
Successivamente, una volta completata la formazione con Alfredo alla chitarra hanno dato via alla creazione di 'Noir', il loro primo long playing. Il titolo del disco è stato scelto perchè il genere Noir per i suoi aspetti di confusione e presenza del male si presta bene a definire le epoche di crisi. Tuttavia, come riporta la voce nel libretto dei testi, noir non è solo un genere, è un colore, una sensazione, uno stato d'animo, molto calzante per la maggior parte di quelle canzoni.
Il disco è stato registrato e mixato al Virtual Studio di Treviso da Andrea De Marchi e Marcello Batelli ( Planet Brain, Non Voglio Che Clara, Teatro degli Orrori ), ma è anche stata registrata qualche sessione a casa di Alfredo. 10 canzoni di rock moderno e alternativo, fuori e dentro dagli schemi dove non mancano strumenti eterni come la viola o il sax, o più particolari come le onde martenot, che fanno di questo disco un lavoro originale ed estremamente diretto nei suoi 34'.
Il disco è ordinabile in tutta Italia nei punti vendita Feltrinelli, Ricordi, Media Word e Saturn e in tutti i negozi distribuiti dalla Audioglobe e in tutti i principali store digitali (Itunes, Amazon).
E' stato presentato live nella splendida cornice dark del Cinema Italia a Belluno e in qualche club fino alla ultima data del tour terminato al festival Sot Ala Zopa con Anansi, Marta Sui Tubi, Teatro degli Orrori.