Power trio pugliese di adozione romagnola, nel 2010 con il nome The Shoes, registra in presa diretta, in sole 16 ore il loro primo CD contenente 12 brani inediti.
L’omonimo album, prodotto dalla Go Down Records è accolto positivamente con ottime recensioni da importanti riviste del settore, sia in Italia che all’estero. Ma è soprattutto durante i live che la band miete consensi positivi da parte del pubblico, il quale è testimone di un vortice sonoro che va dall’hard rock al blues, passando per la psichedelia, il tutto tessuto da freeform estenuanti.
Dopo 2 anni di attività live, in previsione dell'uscita del loro secondo album, mutano il nome in Bluesevil.