I ritmi sincopati, l’improvvisazione e le armonie semplici mescolate ai nuovi sound digitali rappresentano l’essenza del nostro progetto; le menti sono solo due ma le mani sono tante, non sempre le stesse. Se Herbie Hancock ci ha dato l’anguria noi, da bravi mediterranei, ci siamo affidati al nostro amato “breadmelon”. Affinità? Groove dinamici e melodie fluide, senza ne dare ne togliere troppo all’improvvisazione; insomma la continua ricerca di un sound unico e travolgente capace di arrivare dalle orecchie a tutto il corpo in un attimo...