Buio, vero nome Paolo Del Greco, nasce nel 1983 a Parma ma cresce in Abruzzo, a Vasto, dove vive. Si avvicina all’hip hop nel 1996, iniziando a registrare le prime rime su cassetta, e pochi anni dopo, nel 2000, con alcuni ragazzi del suo giro fonda la crew D.S.C.. Da anni partecipa con assiduità a jam e live, e dal 2005 a oggi si è autoprodotto vari dischi. Koito, vero nome Gabriel Cardoni, nasce a Roma nel 1986, cresce nelle case popolari di Casal Bruciato (periferia Est di Roma) e, nel 2000, si trasferisce a Colli Aniene, dove vive. A sedici anni si avvicina all’hip hop, ascoltando principalmente rap romano, e a diciotto inizia a scrivere i primi testi e a comporre delle basi. Grazie alla musica riesce a incanalare la sua rabbia in qualcosa di costruttivo: il rap diventa una valvola di sfogo, un amico sempre presente. Nel 2008 conosce Gaetano Alfano in arte Mephisto con cui condivide la passione per l'hip hop: insieme decidono di dare vita al gruppo Senzarazza. Nel 2009 esce Il loro “Senzarazza Mixtape Vol. 1”, a cui collaborano diversi rapper della scena romana e che, nella scena underground della capitale, riscuote molti consensi. Da qui Koito inizia a pubblicare vari lavori autoprodotti, anche da solista, tra cui l’album del 2015, “Tra sogno e realtà”.

I due si conoscono nell'estate del 2009 e, dopo anni in cui i contatti si intensificano, nel 2013, Buio propone a Koito di lavorare insieme a un disco, "Scritto col sangue", in cui, tra gli ospiti, ci sono i Kontrasto, collettivo dell'hinterland milanese. Nell'estate 2016 Koito torna a Vasto con l'intento di registrare una nuova traccia con Buio che, nel frattempo, sta avviando uno studio di registrazione, il Deep Sound RecordZ, e gli propone di registrare qui. Nel corso dei giorni di lavoro i due, sempre più coinvolti dalla buona atmosfera che si crea, decidono di fare più pezzi e lavorare prima a un EP e, in seguito, visto che il lavoro procede fluido e con buoni risultati, di ampliare il progetto e realizzare un disco di 12 tracce con produzioni di Dj Bile (storico dj e producer vastese, che cura anche gli scratch) e Dee Ell (giovane produttore romano) a parte l’Intro, prodotta da JDL con inserti di veri e propri musicisti. Mix e master sono a cura del romano Fuji.